fbpx

Cina, il lavoro più ricercato è l’ingegnere di intelligenza artificiale

08/03/2019

 

La posizione lavorativa è in crescita del 111% rispetto all’anno precedente

 

 

I diplomati di intelligenza artificiale (AI) sono diventati il ​​talento più richiesto in Cina. Il governo centrale, infatti, sta accelerando gli sforzi per preparare la propria forza lavoro a un’economia basata sulla tecnologia.

Le posizioni di ingegnere del riconoscimento dell’immagine sono in cima alla lista dei lavori più richiesti, in crescita del 111% rispetto all’anno precedente, secondo il rapporto. Seguono lavori in ricerca medica, sviluppo e attività di gioco, che crescono rispettivamente dell‘88% e dell’84% su base annua.

In totale, 6 su 15 dei lavori più richiesti sono correlati all’IA, inclusi il riconoscimento vocale, l’elaborazione delle immagini e i ruoli dell’algoritmo di raccomandazione.

 

 

La Cina è stata più concentrata sullo sviluppo di tecnologie leader

 

 

L’intelligenza artificiale è davvero popolare nel mercato del lavoro in Cina e i datori di lavoro offrono pacchetti di salari alti“, ha detto a TechNode Erich Duan, studente post-laurea del Beijing Institute of Technology. “Tuttavia, non è facile essere un vero professionista dell’IA come un ingegnere dell’algoritmo, ad esempio”.

La Cina è stata più concentrata sullo sviluppo di tecnologie leader, tra cui l’intelligenza artificiale, i nuovi veicoli per l’energia e la biotecnologia, nel tentativo di spingere il paese verso la catena del valore internazionale. Il premier cinese Li Keqiang ha anche chiesto maggiori investimenti in big data e AI durante il suo rapporto alla riunione annuale del National People’s Congress (NPC) a Pechino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *