fbpx

Cina: Nuove dinamiche rafforzano la crescita di alta qualità

20/06/2018

 

Gli indicatori economici chiave per il periodo gennaio-maggio hanno offerto chiare istantanee di un’economia cinese stabile in espansione con nuovi impulsi per uno sviluppo di qualità.

 

 

Secondo il National Bureau of Statistics (NBS), la produzione industriale cinese è cresciuta del 6,8% su base annua a maggio, ovvero 0,3 punti percentuali in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, mentre il dato per i primi cinque mesi si è attestato al 6,9%, anche più veloce del 2017.

 

Una ripartizione settore per settore dei dati NBS rivela una migliore struttura economica e nuove dinamiche nei settori emergenti.

 

Secondo Wen Jianwu, a capo del dipartimento di statistica industriale della NBS, nei primi cinque mesi la produzione industriale di settori della produzione high-tech è cresciuta del 12% e del 9,3%.

Wen ha affermato che il fatto che le industrie ad alta tecnologia costituiscano una quota maggiore del valore aggiunto industriale delle grandi imprese è segno di condizioni più favorevoli per la performance stabile e positiva dell’economia industriale cinese.

Nel solo mese di maggio, la produzione di nuovi veicoli a basso consumo energetico, di circuiti integrati e robot è cresciuta rispettivamente del 56,7%, 17,2% e 35,1%. Ciò a testimonianza dell’efficacia della riforma strutturale cinese sul fronte dell’offerta, secondo Zhang Liqun, ricercatore del Centro di ricerca per lo sviluppo del Consiglio di Stato.

 

Gli indicatori economici di maggio riflettono una performance economica stabile e positiva per la Cina, che riguarda lo sviluppo di alta qualità, ha dichiarato Zhang.

 

Sviluppo di alta qualità significa che l’economia cinese si concentrerà sulla qualità e sull’efficienza piuttosto che sulla velocità, e una crescita medio-alta includerà una struttura economica migliorata e nuovi motori di crescita.

I dati NBS hanno anche mostrato che il settore dei servizi ha accelerato a maggio, con il suo indice di produzione in rialzo dell’8,1%, rimanendo sopra l’8% per cinque mesi consecutivi. I settori dell’information technology, del software e dei servizi informatici hanno registrato una crescita superiore al 30 percento.

 

Alimentato dalle industrie in rapida espansione di Internet e dei big data, il mercato dei server cinesi è diventato la principale forza trainante di una grande ripresa globale, con vendite in crescita del 67,4% su base annua nel primo trimestre, secondo la società di ricerca IDC.

 

Nei primi tre mesi, il principale produttore di server interni Inspur ha registrato un aumento del 77,5% delle spedizioni, testimoniando le nuove dinamiche del moderno settore dei servizi in Cina.

Le industrie dei servizi emergenti, guidate dai settori legati a Internet, hanno contribuito per il 56,8% alla crescita della produzione dei servizi lo scorso mese. 17,9 punti percentuali in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno secondo Xu Jianyi, a capo del dipartimento dell’industria dei servizi NBS.

La Cina è entrata in una nuova fase di consumi, le crescenti richieste hanno fortemente stimolato la crescita delle industrie di servizi, ha detto Xu, citando la prosperità che denota gli indici di attività economica in settori quali i software e le telecomunicazioni.

 

Il portavoce di NBS Mao Shengyong ha dichiarato che la performance economica stabile e positiva della Cina continuerà per tutto l’anno grazie al maggiore contributo dei consumi, alle nuove dinamiche emergenti e alla maggiore vitalità scatenata dalla riforma e dall’apertura.

 

Finché la Cina darà spazio alla domanda interna, realizzerà una crescita economica costante e relativamente veloce nonostante alcune incertezze esterne, ha spiegato Mao. L’economia cinese aveva sostenuto un tasso di crescita tra il 6,7% e il 6,9% per 11 trimestri consecutivi a partire dalla fine di marzo, a testimonianza della sua notevole capacità di ripresa e potenziale.

Gli analisti si aspettano che la stabilità continui nella seconda metà dell’anno, mentre la Cina orienta la sua economia verso uno sviluppo di alta qualità.

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *