fbpx

Cina, quale lo stato del settore dell’e-commerce?

23/08/2019

Le vendite al dettaglio online in Cina sono aumentate del 17,8% su base annua nei primi quattro mesi del 2019

 

 

Le vendite al dettaglio online della Cina sono aumentate del 17,8% anno su anno a 4,8 trilioni di RMB ($ 684 miliardi) nella prima metà di quest’anno, secondo i dati ufficiali. Il tasso di crescita annuale del mercato cinese del commercio elettronico si è stabilizzato a circa il 20% dopo essere sceso da cifre costanti superiori al 30%.

Le vendite al dettaglio online in Cina sono aumentate del 17,8% su base annua nei primi quattro mesi del 2019, in calo rispetto al 32,4% registrato nello stesso periodo dell’anno scorso, secondo il National Bureau of Statistics della Cina.

“Mentre la crescita economica cinese passa dall’alta velocità all’alta qualità e i dividendi di crescita degli utenti cinesi di Internet svaniscono, il graduale rallentamento della spesa al dettaglio online si adatta al modello di sviluppo economico” ha precisato Gao Feng, portavoce del ministero del Commercio cinese.

 

Le vendite business-to-customer (B2C) rappresentano poco più di tre quarti delle vendite totali al dettaglio

 

Del totale, le vendite al dettaglio online di beni fisici sono state pari a 3,82 trilioni di RMB per i primi sei mesi, con un aumento del 21,6% rispetto all’anno precedente e rappresentando il 19,6% delle vendite totali al dettaglio nel paese.

Le vendite business-to-customer (B2C) rappresentano poco più di tre quarti delle vendite totali al dettaglio, con un aumento di 4,1 punti percentuali rispetto allo scorso anno. La Cina orientale, centrale, occidentale e nord-orientale rappresenta rispettivamente l’83,2%, il 9,6%, il 5,9% e l’1,3% delle vendite online totali del paese. I tassi di crescita di ciascuna regione sono stati del 17,8%, 35,4%, 13,9% e 20,6%.

 

La vendita al dettaglio online si sta muovendo verso l’individuazione e la personalizzazione.

 

Alimenti freschi, cosmetici e articoli per animali domestici sono le categorie più popolari per gli acquirenti online nelle grandi città, mentre abbigliamento, accessori per automobili e elettrodomestici sono favoriti nei mercati rurali.

Il commercio elettronico rurale e il commercio elettronico transfrontaliero continuano ad essere i principali motori delle vendite. La vendita al dettaglio online, inoltre, si sta muovendo verso l’individuazione e la personalizzazione.

Conferma ne è che il mercato al dettaglio online cinese si è espanso rapidamente per oltre un decennio. Nel 2018, la spesa al dettaglio online della Cina ha superato i 9 trilioni di RMB e si è classificata al primo posto a livello globale per sei anni consecutivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *