fbpx

Intelligenza artificiale, in Cina ci sono 4.000 imprese che la sviluppano

02/07/2018

 

Grande sviluppo per le aziende di intelligenza artificiale soprattutto a Pechino, che ne raccoglie 1.070

 

 

L’industria cinese dell’intelligenza artificiale ha subito una crescita esplosiva dal 2015. Come riportato da Science and Technology Daily, infatti, il numero di imprese di intelligenza artificiale in Cina ha raggiunto quota 4.040 a maggio 2018.

La sola Pechino, nello specifico, conta 1.070 aziende di IA, pari al 26% del totale nazionale. A specificarlo, questa volta, è un rapporto sullo sviluppo dell’industria AI di Pechino, pubblicato dalla Beijing Municipal Commission of Economia e Information Technology (BMCEIT) alla XXII China International Software Expo.

Tra le 1.237 società di AI che hanno già acquisito investimenti di venture capital, inoltre, 431 hanno sede a Pechino (35% del totale). Il 56,9%, invece, non ha completato il finanziamento A-round. Questo indica come la maggior parte di queste società sia ancora in fase di start-up, con possibilità di ulteriore sviluppo in un futuro prossimo.

 

 

Pechino sta diventando un vero e proprio centro di innovazione

 

 

Pechino, negli ultimi anni, sta quindi diventando un vero e proprio centro di innovazione dell’intelligenza artificiale in Cina, come confermato anche da You Jing, vice direttore dell’ufficio software di BMCEIT.

Pechino ha formato un cluster industriale di IA, grazie alle politiche favorevoli, all’innovazione e all’atmosfera imprenditoriale, ai capitali, allo sviluppo del software potenziato e alla protezione brevettuale di cui ha beneficiato“, ha affermato You Jing.

Il rapporto sull’intelligenza artificiale, inoltre, afferma che la maggior parte delle compagnie di AI a Pechino sono nei settori dell’assistenza sanitaria, degli elettrodomestici, della gestione urbana, della vendita al dettaglio e della guida autonoma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *