fbpx

La Banca Centrale Cinese guiderà le riforme strutturali promesse da Pechino

06/02/2019

 

Inaugurato nel 2019 il nuovo dipartimento della PBOC per il monitoraggio dello stock market cinese

 

 

La Banca Centrale Cinese ha istituito una nuova sezione per monitorare e gestire i rischi finanziari sistemici, secondo una dichiarazione del governo rilasciata durante lo scorso fine settimana. Il nuovo ufficio di gestione macroprudenziale assumerà alcune responsabilità del dipartimento Politica monetaria II.

 

Quel dipartimento era stato fondato nel 2008 ed è stato ora sciolto, lo ha dichiarato il 2 febbraio l’Ufficio per la riforma dei settori pubblici della Commissione statale.

 

La nuova sezione sarà responsabile della formulazione di politiche macroprudenziali, della valutazione delle agenzie finanziarie, della redazione di norme e regolamenti e del monitoraggio dei rischi finanziari.

Si occuperà anche di valutare le politiche di cambio e promuoverà le transazioni transfrontaliere dello yuan. Le autorità hanno affermato che la Banca Popolare Cinese dovrebbe assumere un ruolo guida nella definizione di un quadro di gestione macroprudenziale, nonché nella redazione di importanti leggi nel settore finanziario e nel miglioramento delle norme di base per la tutela dei consumatori finanziari.

 

In termini di funzioni, la PBOC deve rafforzare la propria responsabilità nella gestione macroprudenziale e rimanere vigile per quanto riguarda i rischi finanziari.

 

Il nuovo ufficio rappresenterà due strumenti principali per l’obiettivo della PBOC di mantenere la stabilità finanziaria. Lo ha dichiarato Yin Zhentao, vice direttore del Centro di ricerca per il diritto finanziario e la regolamentazione dell’Accademia cinese delle scienze sociali, rivolgendosi ai media locali aggiungendo che il ruolo di regolamentazione della PBOC sarà ulteriormente rafforzato con il nuovo ufficio.

La dichiarazione ha sostenuto anche che la PBOC regolerebbe i compiti dei suoi dipartimenti e del personale per migliorare l’efficienza e la qualità del servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *