fbpx

Le imprese statali in Cina mantengono una crescita stabile

19/07/2019

 

Le imprese di proprietà statale (SOE) in Cina hanno registrato una crescita costante nella prima metà del 2019.

 

 

Da gennaio a giugno, le entrate delle imprese di proprietà statale (SOE) hanno raggiunto 14,5 trilioni di yuan, un aumento del 5,9% su base annua, mentre l’utile netto è salito dell’8,6% a 703,8 miliardi di yuan. Lo hanno mostrato le statistiche della Commissione per la supervisione e l’amministrazione delle attività statali (SASAC).

 

Gli investimenti fissi delle attività di impresa centrale hanno mantenuto un tasso di crescita superiore al 7%. Nel primo semestre, gli SOE centrali hanno pagato 1,3 trilioni di yuan in tasse e commissioni, in aumento del 2,7 percento anno su anno.

Gli sforzi del paese per riformare le SOE centrali hanno dato i primi frutti. È stata costruita una struttura di governance efficace per gli SOE centrali e questi sono ora più orientati al mercato. Il paese incoraggia anche gli SOE centrali orientati all’innovazione ad entrare nel consiglio per l’innovazione scientifica e tecnologica.

 

China Railway Signal & Communication Corporation, ad esempio, è già stata registrata nel consiglio cinese per l’innovazione tecnologica e scientifica.

 

Il SASAC ha incoraggiato i SOE centrali che più si attengono alle strategie di sviluppo nazionale, a compiere progressi nelle tecnologie di base per essere accolti dal mercato per candidarsi alla lista del consiglio per l’innovazione scientifica e tecnologica.

A partire da maggio di quest’anno, il paese aveva tagliato 14.000 entità legali sussidiarie e migliorato la produttività dei SOE centrali del 20%.

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *