fbpx

Prodotti consegnati solo 12 minuti dopo l’acquisto: Cainao raggiunge un nuovo record di consegna

29/11/2017

Se a mezzanotte dell’11 novembre il più grande evento di shopping mondiale si era concluso, Cainiao network, l’affiliata di Alibaba Group dedicata alla logistica, era solo all’inizio dell’opera con i suoi 812 milioni di ordini che dovevano essere recapitati ai clienti.

Alibaba Group quest’anno raggiunto un nuovo record di vendite, grazie a Cainiao ha anche segnato un nuovo traguardo nei tempi di spedizione. Il primo ordine è stato recapitato a Shanghai solo 12 minuti dopo l’acquisto, mentre in 72 ore la compagnia che fa capo a colosso dell’e-commerce ha consegnato oltre 100 milioni di ordini.

Quale il segreto di Cainao? Ben Wang, capo dell’ufficio tecnologia ha dichiarato che “le strutture di ultimo miglio, istituite in tutte le città di prima e seconda fascia hanno svolto un ruolo fondamentale in questa impresa”. Tuttavia fondamentale “è stata la banca dati e le informazioni sui consumatori conservate nei server di Alibaba”, ha aggiunto Mr. Wang.

Grazie a queste informazioni Alibaba è riuscito a prevedere quali prodotti sarebbero stati i più richiesti ed in quali aree, di conseguenza il colosso di Hangzhou ha spedito e stoccato i prodotti nelle diverse aree in anticipo. Da quanto dichiarato da Ben Wang, “la riduzione delle distanze di consegna ha migliorato notevolmente l’esperienza del consumatore”. Questo nuovo record di Cainiao è stato reso possibile anche grazie alla collaborazione con l’Amministrazione delle dogane cinese, in quanto la filiale di Alibaba quest’anno ha esteso i test di stress a prima dello Shopping Festival. Questo ha contribuito a garantire che i consumatori cinesi avessero immediatamente i prodotti acquistati digitalmente, sia d’importazione che non.

Mr. Wang ha dichiarato che “l’atteggiamento delle autorità doganali è cambiato, passando da un atteggiamento conservatore ad una collaborazione aperta, e la collaborazione con Cainiao è nata anche perchè lo Shopping Festival è diventato un marchio internazionale”. Sicuramente non va escluso il ruolo svolto dall’Intelligenza Artificiale (IA) nella pianificazione dei trasporti che, è stata fondamentale per garantire una logistica regolare. L’alta tecnologia è stata infatti utilizzata per individuare ad esempio le strade congestionate, di conseguenza consigliare alle società di consegna le strade di più rapida percorrenza. L’ottimizzazione però, è partita dai depositi stessi dove Cainiao ha aumentato l’automazione a tutti livelli. Un esempio perfetto di questo sistema è il magazzino completo di linee di produzione automatizzate, bracci robotici e circa un centinaio di veicoli a guida automatica – AGV -, i quali trasportano i carichi agli smistatori merci per l’imballaggio. Il magazzino, situato nella provincia meridionale del Guangdong, già oggi può distribuire più di un milione di pacchi al giorno verso destinazioni vicine come Hong Kong.

L’obiettivo dell’azienda è costruire una dozzina di questi magazzini ad “automazione flessibile” in tutta la Cina entro il prossimo semestre, in questo progetto sono comprese le province geograficamente strategiche come lo Zhejiang e lo Hubei. Grazie a questi magazzini high-tech, gli hardware come gli AGV ed i nastri trasportatori possono essere smontati e rimontati facilmente, in modo da adattare la struttura dei magazzini ai cambiamenti del business, garantendo così operazioni più agili che si adattano più rapidamente ai cambiamenti.

I primi ad usufruire di questa gestione degli ordini sono stati tutti quei marchi con generi di consumo in rapido movimento, come P&G, e che in alcuni casi hanno ridotto i tempi di spedizione a due ore, ed anche le spedizioni più lontane sono state concluse in due giorni. Mr Wang ha fatto traperale i grandi obiettivi dell’azienda, ossia il loro desiderio di espandere questo sistema logistico all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *