fbpx

Tencent sfida Apple e Facebook

21/11/2017

Il colosso Tencent ha fatto dei videogiochi online e piattaforme social media il suo punto di forza. Grazie ai risultati raggiunti sarà la prima società high-tech di cinese a raggiungere un valore di mercato di 500 miliardi di dollari. Tutti dati confermati che riguardano la chiusura del terzo trimestre della borsa di Hong Kong. La crescita del gruppo è altresì confermata anche dal Co-fondatore Pony Huanteng, il quale prevede che Tencent registrerà un aumento dell’utile netto del 39,5%. Con questi presupposti, il gruppo potrà così entrare nel pantheon dei grandi nomi internazionali come Apple, Microsoft, Alphabet e Facebook. Karen Chan, analista della Banca d’investimento Jefferies, ha dichiarato che “il prossimo ed ovvio passo che compirà Tencent sarà quello di uscire dai confini cinesi e competere nel mercato internazionale”.

Tencent deve i suoi grandi risultati principalmente a due dei suoi prodotti, il videogioco per mobile Honor of King e la sua piattaforma social media Wechat, che le hanno permesso solo quest’anno di raddoppiare il proprio fatturato azionario. Grazie alle strategie adottate dall’azienda cinese, e lo sviluppo dei prodotti gravitanti nella galassi Honor of King, quali King of Chaos e Legend of Xuan Yuan, Tencent ha mantenuto il suo prodotto principale nella top20 dei giochi più utilizzati nella Cina continentale.  La società di ricerche Newzoo ha recentemente previsto che le vendite globali di videogiochi supereranno i 100 miliardi di dollari quest’anno, grazie ad una domanda di 565 milioni di utenti, solo nel paese del Dragone.

Quindi, potremmo aspettarci una crescita continua  di Tencent anche durante la sua apertura al mercato internazionale. Gli ultimi investimenti del gruppo sono andati proprio verso questa direzione. Di recente notizia è l’acquisizione del noto sviluppatore di giochi finlandese Supercell Oy, ed altri sviluppatori statunitensi e britannici come Riot Games o Epic Games, senza dimenticare tutti gli altri importanti investimenti in tutto il resto del mondo dal Giappone, con l’acquisizione della società Aiming, al sudamericana, con CJ Games.Wechat, è un altro fondamentale pilastro per gli utili di Tencent, soprattutto per la sua piattaforma di pagamenti online e per il crescente numero di utenti attivi giornalieri che attualmente toccano i 902 milioni di account.

Un ulteriore, ma relativamente recente, punto di forza dell’azienda tecnologica cinese è il video streaming, nel quale Tencent Video conta già 43 milioni di abbonati, facendo così una stretta concorrenza a iQiyi supportato da Baidu.Grazie a questi grandiosi successi ed ad una prospettiva di apertura al mercato internazionale, Tencent ha deciso di ampliare i suoi servizi,investendo in diversi campi, come servizi finanziari, cloud computing, intelligenza artificiale, messaggistica mobile e persino nel settore delle auto elettriche. Ha acquisito il 5% dell’azienda produttrice di auto elettriche Tesla per 1,8 miliardi nel marzo di quest’anno, e si è anche aggiudicata il 12% della società americana Snap, proprietaria della popolare app di messaggistica Snapchat per un importo che non è stato reso pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *