fbpx

Vivo sviluppa il 5G con il nuovo smartphone NEX 3

18/09/2019

 

La versione 5G di NEX 3 è dotata delle più recenti tecnologie di antenne e intelligenza artificiale sviluppate dell’azienda cinese

 

 

Vivo, produttore cinese di smartphone, si sta dedicando allo sviluppo di telefoni 5G. Il lavoro degli esperti è mirato a migliorare ed implementare due smartphone in grado di funzionare con la tecnologia wireless superveloce. Tempi di realizzazione? Meno di un mese.

La società, infatti, ha presentato lunedì le versioni 5G e 4G di NEX 3, l’ultimo prodotto della sua serie NEX premium, circa 25 giorni dopo il lancio del suo primo smartphone 5G iQOO Pro.

 

 

Con 5.698 yuan (circa $ 806,4) sarà possibile assicurarsi la versione 5G di NEX 3

 

 

Lo smartphone 5G di punta è alimentato dallo Snapdragon 855 Plus di Qualcomm e presenta un display “a cascata fullview” da 6,89 pollici, una fotocamera principale da 64 megapixel e una batteria da 4.500 mAh per soddisfare le esigenze di alimentazione 5G.

Al prezzo di 5.698 yuan (circa $ 806,4) sarà possibile assicurarsi la versione 5G di NEX 3, dotata delle più recenti tecnologie di antenne e intelligenza artificiale dell’azienda. Lo smartphone, inoltre, è progettato per supportare le reti 5G dei tre principali operatori di telecomunicazioni del paese.

Funzioni intelligenti, potenti fotocamere e compatibilità 5G sono diventati campi di battaglia emergenti per i competitors di smartphone in Cina, poiché il mercato sta vedendo un rallentamento a causa della saturazione dello stesso.

 

 

Il mercato degli smartphone in Cina necessita di una ventata di aria nuova

 

 

Molti tra i più importanti produttori di smartphone – tra cui ZTE, Huawei e Samsung – hanno lanciato i telefoni 5G in Cina dopo che il governo ha dato il via libera all’uso commerciale della nuova tecnologia a giugno. Vivo, con sede a Dongguan, ha dichiarato di aver richiesto oltre 2.000 brevetti 5G e di condurre ricerche e sviluppo già per la nuova tecnologia 6G.

Il mercato degli smartphone in Cina necessita di una ventata di aria nuova. Le spedizioni sono infatti diminuite del 4% rispetto a un anno fa nei primi otto mesi del 2018 a 240 milioni di unità, tra cui 291.000 telefoni 5G, mentre nove telefoni 5G sono stati rilasciati durante questo periodo, secondo l’Accademia cinese delle tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni.

Nonostante tutto, però, si prevede che la Cina sarà il più grande mercato di smartphone 5G, con vendite di telefoni che potrebbero raggiungere le 80 milioni di unità nel 2020, secondo un rapporto della società di analisi di mercato Strategy Analytics.

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *