fbpx

Alibaba, partecipazione di minoranza in Ordre per sviluppare la moda di lusso

25/05/2018

 

Ordre è una piattaforma globale online all’ingrosso per il settore della moda prêt-à-porter, che usa la tecnologia della realtà aumentata per mostrare gli indumenti agli utenti

 

 

Ordre, piattaforma globale della moda all’ingrosso lanciata nel 2015, è famosa soprattutto per il suo uso della realtà aumentata per mostrare gli articoli. La piattaforma, infatti, consente agli stilisti di mostrare le loro collezioni attraverso la fotografia a 360° e la realtà virtuale.

La chiave del suo successo, secondo Ordre, è il suo approccio alla distanza. Poiché le tecnologie lo rendono più conveniente per gli acquirenti, che non sono sempre in grado di viaggiare a causa dei limiti di tempo e di distanza, al fine di creare inventari in ogni stagione.

Andando sul sito, infatti, è possibile visitare gli showroom digitali di Dianne Von Furstenberg, Vivienne Westwood e Jason Wu.

Dato il crescente potere di spesa e i gusti sempre più sofisticati dei consumatori cinesi, Alibaba ha tra le sue strategie economiche il settore del lusso. Per questo motivo la società di Hangzhou intende sfruttare le tecnologie di Ordre per i consumatori e ha acquistato una quota di minoranza della stessa.

 

 

I punti di forza sfruttati da Ordre sono immagini e video a 360°, sfilate di moda e interviste ai designer

 

 

Jessica Liu, presidente di Tmall Fashion and Luxury, ha dichiarato: “Abbinando la tecnologia di Ordre alle esclusive informazioni e capacità di Alibaba, di cui il nostro Luxury Pavilion lanciato di recente è un eccellente esempio, possiamo offrire ai nostri clienti un’esperienza personalizzata e differenziata, aiutando i marchi a sviluppare un coinvolgimento più profondo con loro“.

Ci sono circa 50 marchi all’interno del Tmall Luxury Pavilion: tra cui Burberry, Givenchy, Hugo Boss, La Mer, Maserati, Guerlain e Zenith di proprietà LVMH. Alibaba ha deciso di pubblicizzare meglio questi marchi, grazie alla tecnologia virtuale.

Simon Lock, fondatore e CEO di Ordre, ha spiegato le risorse digitali dell’azienda: immagini e video a 360°, sfilate di moda e interviste ai designer. Questi elementi si adattano perfettamente alle esigenze di Tmall.

Lock ha dichiarato: “La nostra visione a 360° consente ai consumatori di comprendere ogni aspetto e ogni visione di un capo. Quando si acquista online, fornire molti dettagli può rendere l’acquisto molto più sicuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *