fbpx

Dopo Alibaba e Pinduoduo, Xiaomi prevede di vendere anche automobili

27/07/2019

 

Avranno un buon rapporto qualità-prezzo come i suoi smartphone?

 

 

Xiaomi Youpin, la piattaforma di e-commerce del gigante cinese degli smartphone Xiaomi, ha aggiunto la vendita di autoveicoli ai suoi settori operativi aziendali. Lo ha riferito 36Kr citando cambiamenti sulle informazioni di registrazione dell’azienda.

 

Xiaomi ha rifiutato di commentare la questione. La scelta di Xiaomi ha portato l’azienda, nota pricipalmente per i suoi smartphone, a competere nello stesso mercato con altre piattaforme più affermate come Tmall e Pinduoduo.

 

Tmall, la vendita online B2C di Alibaba, offre una sezione auto speciale che consente ai clienti di prenotare vetture di oltre 50 marchi con un deposito iniziale. Successivamente, i clienti possono accedere a un canale di vendita offline per completare la transazione e ottenere l’auto.

 

La piattaforma di e-commerce Pinduoduo di Shanghai ha iniziato a vendere veicoli a maggio, collaborando per la prima volta con Wuling Hongguang.

 

La piattaforma si è sviluppata in qualità di una delle piattaforme di shopping online preferite per i consumatori nelle città di basso livello della Cina. Attualmente, la maggior parte delle nuove auto in Cina è ancora venduta nei negozi fisici 4S, autorizzati dai produttori di automobili.

Nel frattempo, il mercato delle auto usate è approdato online, con start-up che forniscono piattaforme di e-commerce, come Chehaoduo che cresce come azienda unicorno e Uxin che cresce come società pubblica.

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *