fbpx

Apple, il montaggio dell’iPhone di fascia alta si sposterà in India

01/01/2019

 

Foxconn, che già produce telefoni per Xiaomi Corp in India, inizierà l’assemblaggio di iPhone nel 2019

 

 

Foxconn Technology Group, l’unità locale di Apple, investirà $ 356 milioni per espandere il proprio stabilimento in India e assemblare li i nuovi iPhone di fascia alta. È la prima volta che il più grande produttore mondiale di componenti elettronici per l’elettronica realizzerà il prodotto in India.

Foxconn, con sede a Taiwan, assemblerà in zona i modelli più costosi, come i dispositivi della famosa famiglia di iPhone X. I lavori si svolgeranno nello stabilimento Foxconn nella città di Sriperumbudur, nello stato meridionale del Tamil Nadu. Il ministro delle industrie in zona, M C Sampath, ha dichiarato che Foxconn, che già produce telefoni per Xiaomi Corp in India, investirà 25 miliardi di rupie indiane espandere l’impianto.

 

 

Foxconn, con sede a Taiwan, è formalmente conosciuta come Hon Hai Precision Industry

 

 

La scelta di Foxconn è certamente data dalla volontà di limare il danno della guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina. La portavoce di Apple, Trudy Muller, ha rifiutato di commentare. Foxconn, dal canto suo, ha detto di non voler commentare su questioni relative ai clienti attuali o potenziali.

C’è anche da calcolare che, probabilmente, la mossa voluta da Foxconn e Apple mira a produrre l’iPhone X in vista dei futuri modelli di fascia alta, vendendo in India i modelli meno costosi. Non è noto se qualcuno degli assemblaggi iPhone verrà spostato dalle fabbriche di Foxconn esistenti in Cina e altrove.

 

 

Finora la Apple ha assemblato solo i modelli SE e 6S a basso costo in India

 

 

Navkendar Singh, un ricercatore associato presso International Data Corporation, ha dichiarato: “L’ampliamento della produzione di iPhone in India tramite Foxconn consentirà a Apple di coprire il rischio di eventuali nuove politiche commerciali degli Stati Uniti“.

Apple ha scioccato gli investitori il mese scorso con previsioni di vendita inferiori alle attese per il trimestre di Natale, che hanno scosso i fornitori di ricambi in tutto il mondo. Foxconn ha precedentemente espresso preoccupazione per la domanda di dispositivi di punta di Apple.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *