fbpx

Baidu, completato il test di guida autonoma 5G nella nuova città hi-tech

29/03/2018

 

Xiongan è stato lo scenario della prova di Baidu, in collaborazione con ZTE e China Telecom

 

 

La volta per una guida totalmente autonoma in Cina potrebbe essere dietro l’angolo. Baidu, operatore del più grande browser del paese, ha completato con successo il primo test su strada, basato su un ambiente con rete 5G.

Il test su strada, un vero e proprio passo avanti nell’ambito della ricerca sulla guida autonoma, è stato realizzato grazie alla collaborazione tra Baidu, ZTE e China Telecom. Il buon esito della prova potrebbe aprire scenari ampi ed interessanti per l’argomento, vista l’essenzialità di una rete affidabile e ad alta velocità per le auto senza conducente. La sicurezza, in tal senso, è la prima preoccupazione degli sviluppatori.

Il test, come riportato dall’agenzia Xinhua, è stato completato a Xiongan, una nuova zona di sviluppo creata lo scorso anno sotto gli ordini diretti del presidente cinese Xi Jinping.

 

 

Xiongan dovrebbe trasformarsi in un hub hi-tech e presentare alcune delle ultime innovazioni della Cina

 

 

Baidu, nell’ambito della ricerca sulla guida autonoma, riveste un ruolo importantissimo, essendo stata indicata direttamente dal governo centrale come guida per lo sviluppo tecnologico/automobilistico del paese.

L’azienda, a cui è stata recentemente concessa una licenza per condurre test autoguidati su strada a Pechino, è partner del governo locale di Xiongan nello sviluppo di trasporti intelligenti e di guida autonoma.

Xiongan, che comprende tre contee nella vicina provincia di Hebei, dovrebbe trasformarsi in un hub hi-tech e presentare alcune delle ultime innovazioni della Cina, come delineato nel progetto tecnologico di Xi.

 

 

L’incidente occorsa ad Uber in Arizona non ferma lo sviluppo della guida autonoma

 

 

Il progetto di Baidu sulla guida autonoma, quindi, va avanti nonostante i problemi che la nuova tecnologia ha riscontrato negli USA, dove un’automobile Uber senza conducente ha provocato un incidente nel quale ha perso la vita una donna di 49 anni in Arizona.

Robin Li Yanhong, amministratore delegato di Baidu, ha difeso la guida autonoma, affermando che è molto più sicura ed ha causato meno incidenti stradali rispetto ai conducenti umani.

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *