fbpx

Baidu lancia Robotaxi a Changsha

27/09/2019

 

La compagnia di taxi a guida automatizzata vanta una flotta di 45 auto autonome creata da Baidu e FAW Group Corporation (FAW).

 

 

Robotaxi ha iniziato la sua attività in alcune aree di Changsha, la capitale della provincia di Hunan. I cittadini possono fare domanda sul sito web della piattaforma autonoma di Baidu, per essere il primo gruppo di utenti ad usufruire del servizio.

 

Baidu e FAW hanno riprogettato congiuntamente il piano di installazione del kit autista automatico di Robotaxi e la struttura del veicolo in grado di renderlo idoneo alla guida autonoma.

 

Lo ha dichiarato Tao Ji, direttore della guida automatizzata di Baidu. Coprendo una zona di 70 chilometri quadrati e 135 chilometri di strada, le aree di prova hanno le strade più complicate con i più avanzati sistemi cooperativi di infrastruttura per i veicoli.

Secondo quanto dichiarato da Baidu i taxi dovrebbero percorrere 50 chilometri entro la fine di quest’anno e diffondersi nell’intera area di collaudo entro la prima metà del 2020.

Il primo gruppo di veicoli a guida autonoma è arrivato a Changsha il 2 agosto. Oggi, ogni Robotaxi sarà dotato di un supervisore di sicurezza per garantire la sicurezza dei passeggeri. Le auto utilizzate come taxi automatizzati sono quelle del marchio di auto di lusso cinese Hongqi EV, le prime auto a guida autonoma di livello L4 e prodotte in serie.

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *