fbpx

Belt & Road Initiative, se ne parla al Forum economico euro-asiatico 2019

17/09/2019

 

Alla kermesse internazionale hanno partecipato politici, uomini d’affari e studiosi di oltre 50 paesi di tutto il mondo, tra cui Germania, Francia, Kazakistan e Pakistan

 

 

Più di 50 paesi europei e asiatici si sono riuniti per discutere di cooperazione e sviluppo sull’Iniziativa Belt & Road. Il Forum economico euro-asiatico 2019, iniziato il 10 settembre a Xi’an ed incentrato sulla partecipazione alla Belt & Road Initiative, ha l’obiettivo di facilitare la cooperazione di alto livello e lo sviluppo.

Alla kermesse internazionale hanno partecipato politici, uomini d’affari e studiosi di oltre 50 paesi di tutto il mondo, tra cui Germania, Francia, Kazakistan e Pakistan.

 

 

L’obiettivo principale di ogni discussione era quello di promuovere partenariati tra paesi

 

 

Il forum, iniziato con una cerimonia di apertura, ha visto lo svolgimento di una sessione plenaria e 10 sessioni parallele riguardanti una varietà di argomenti come finanza, ecologia, turismo culturale, meteorologia, scienza e tecnologia.

L’obiettivo principale di ogni discussione era quello di promuovere partenariati tra paesi, organizzazioni internazionali, grandi società e governi locali, capitalizzando il dialogo diversificato e multilivello tra i partecipanti.

A Xi’an, dove è iniziata l’antica via della seta, i partecipanti dei vari paesi hanno illustrato i risultati raggiunti sin dall’inizio della Belt & Road Initiative, esponendo i cambiamenti ottenuti in termini di sviluppo economico e miglioramento del tenore di vita vissuto dai paesi in questione.

La Belt & Road Initiative ha offerto nuove opportunità e prospettive di cooperazione per il nostro Paese“, ha affermato Zinaida Grechanii, presidente del parlamento moldavo, che ha poi aggiunto: “L’innovazione scientifica e tecnologica ha trasformato la Cina da una fabbrica in un laboratorio mondiale. Speriamo di collegare ulteriormente l’Europa con l’Asia, facendo leva su una cooperazione più profonda“.

 

 

Il Forum economico euroasiatico si è tenuto per la prima volta nel 2005

 

 

Il Forum economico euroasiatico si è tenuto per la prima volta nel 2005 e da allora è stato organizzato ogni due anni. La piattaforma internazionale è cresciuta fino a diventare una delle più importanti per la Cina e per gli altri paesi partecipanti alla Belt & Road Initiative.

Ad oggi, infatti, ha permesso a oltre 70 progetti di cooperazione sino-straniera di vedere la luce. Tra questi ci sono l’Energy Club, il New Century Urban Development Fund e la costruzione della Biblioteca digitale transnazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *