fbpx

Cainiao investe nel centro logistico internazionale più trafficato al mondo

08/06/2018

 

L’aereoporto cargo avrà sede ad Hong Kong e permetterà di effettuare consegne da qualsiasi parte del mondo entro 72 ore

 

 

Cainiao ha dichiarato di essere a capo di un gruppo che investirà 1,5 miliardi di dollari per costruire un centro logistico presso l’aeroporto internazionale di Hong Kong. Il braccio logistico di Alibaba guiderà il progetto tramite la sua joint venture con China National Aviation e YTO Express.

Le società detengono rispettive quote del 51%, 35% e 14% nell’impresa comune. Il centro logistico digitale all’avanguardia presso l’aeroporto cargo più trafficato del mondo si stima avrà una superficie lorda di 380.000 metri quadrati.

 

Comprenderà un centro di trattamento aereo-cargo, uno di smistamento e uno di evasione ordini. Sarà dotato di tecnologia di magazzino automatizzata e controllo automatico della temperatura.

 

Dovrebbe essere in grado di gestire decine di milioni di pacchi e portare 1,7 milioni di tonnellate di carico all’anno all’aeroporto di Hong Kong, quando pienamente operativo, sostenendo l’attività in crescita delle piccole e medie imprese coinvolte nell’e-commerce, stando a quanto dichiarato da Cainiao. Il centro ha stabilito di approdare online nel 2023.

 

Non si tratta del primo centro di smistamento di Cainiao a Hong Kong, un’importante luogo per le merci che entrano e escono dalla Cina. La compagnia possiede già tre centri a questo scopo, gestiti dai suoi partner a Hong Kong.

 

Ha anche aperto una rotta aerea tra Hong Kong e il Belgio il mese scorso, la seconda rotta internazionale per i pacchi degli e-commerce dopo l’apertura tra Hangzhou e Mosca all’inizio di quest’anno. L’annuncio di mercoledì scorso segue una serie di notizie su Cainiao della settimana precedente, e riflette i suoi più ampi sforzi per espandere e rafforzare la sua rete logistica globale.

 

Cainiao ha ufficialmente in programma l’apertura di cinque hub in tutto il mondo, a Dubai, Hangzhou, Kuala Lumpur, Liegi in Belgio e Mosca. Si è impegnata a investire oltre 100 miliardi di RMB per costruire una rete logistica intelligente che guida la consegna in 24 ore in Cina e 72 ore da e per il resto del mondo.

 

Il presidente esecutivo di Alibaba, Jack Ma, ha ripetuto quelle aspirazioni alla consegna la scorsa settimana, insieme a previsioni ambiziose sul numero di pacchi giornalieri che verranno instradati attraverso la rete logistica di Cainiao negli anni a venire.

Il numero ora è di circa 100 milioni e Ma dice che il tempo in cui salirà a un miliardo al giorno non è lontano. “L’hub di Hong Kong sarà un’altra pietra miliare nel cammino verso il raggiungimento del nostro obiettivo di consegna internazionale di 72 ore e consentirà inoltre alle PMI locali e globali di sfruttare più facilmente i benefici di una globalizzazione più inclusiva attraverso il commercio elettronico transfrontaliero”.

Così si è espresso Wan Lin, presidente di Cainiao. “Come importante gateway per i beni globali per entrare nel mercato della Cina continentale e viceversa, Hong Kong è di importanza strategica per Cainiao, e abbiamo la responsabilità di aiutare la città a soddisfare le crescenti esigenze del futuro”, ha aggiunto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *