fbpx

CCEE Shanghai 2017: l’intervento di Lazada

13/07/2017

Uno degli interventi più interessanti di CCEE Shanghai 2017 è stato quello di Zheng Baogang, responsabile delle partnership strategiche per l’azienda e-commerce Lazada. È stato invitato da Cifnews con l’obiettivo di raccontare ai vendor internazionali le novità della piattaforma, e spiegare quali sono le strategie per costruire un business di successo sull’online store più popolare del sud est asiatico.

Una piattaforma che permette di vendere in 6 mercati differenti, ossia Singapore, Malaysia, Thailandia, Vietnam, Filippine e Indonesia. Si tratta di una piattaforma con 65 milioni di articoli, di cui circa il 90% provengono da vendor cinesi che risiedono nella Cina meridionale e orientale. Lanciata dal gruppo tedesco Rocket Internet, Lazada è una piattaforma molto competitiva, nonché una delle piattaforme di commercio elettronico più promettenti al momento.

Lazada e la Cina

Lazada ha sviluppato le attività di cross-border nel 2015, basate principalmente sul pagamento in contrassegno. Quando un’azienda riceve un ordine, Lazada spedisce il pacco in uno dei paesi del sud est asiatico e poi trasferisce il pagamento all’azienda. Le aziende che hanno usufruito di questo servizio hanno visto un aumento di transazioni di 5-10 volte maggiore. Lazada ha pensato ad una unica soluzione logistica per i partners cinesi: la logistica LGS.

“Ho ricevuto molte richieste da parte dei vendor che mi chiedono perché li costringiamo ad usare una soluzione così costosa. La mia risposta è: mi dispiace, ma è l’unica soluzione logistica possibile”

I motivi? Il sud est asiatico è una zona geografica con 6 paesi differenti, ognuno con propri regolamenti specifici sull’import-export, ed quindi è molto probabile che i prodotti vengano bloccati in dogana. La logistica LGS elimina questo problema: è sufficiente spedire i prodotti nei due centri di smistamento che si trovano rispettivamente a Shenzhen e nella città di Yiwu (a 300 km dalla Shanghai).

“Il servizio logistico si occupa di tutte le pratiche riguardo lo sdoganamento e anche la consegna “last-mile”. E per quanto riguarda il pagamento, se un pacco viene consegnato il venerdì, l’azienda riceverà il pagamento il venerdì subito successivo.” spiega Zheng Baogang.

Tariffe e servizi

Per l’apertura di un negozio online sulla piattaforma Lazada non è prevista nessuna quota di abbonamento, ma solo una percentuale sulla vendita dei prodotti, sulla transazione e sulla spedizione. Un esempio? Se viene venduto un prodotto digitale che costa 100 dollari e pesa 170 grammi che va spedito a Singapore, il pagamento ricevuto sarà di 93,56 dollari.

Un altro servizio che offre la Lazada è la squadra di supporto che aiuta le aziende nelle attività di promozione, per i primi 90 giorni; dopo il primo periodo di supporto, se le attività dell’azienda raggiungono un determinato livello, il vendor verrà contattato dal responsabile che si occupa di clienti di grande dimensione.

È un nuovo programma lanciato dalla Lazada, ossia un modello di incentivi che consenta alla piattaforma leader di lavorare ancora meglio al servizio dei vendor. Le aziende che vogliono accedere al programma devono possedere alcuni requisiti fondamentali, tra le quali avere un brand proprio, avere dei prodotti di grande richiesta ed avere un’elevata disponibilità di fornitura, per garantire il miglior servizio possibile alla fedele audience di Lazada.

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *