fbpx

CCEE Shenzhen: l’e-commerce parla cinese

26/03/2018

 

Si sono ufficialmente chiusi i lavori per l’edizione primaverile CCEE, andata in scena a Shenzhen, cuore dell high-tech della Repubblica Popolare, il 22 e 23 marzo scorsi

 

CCEE è l’importante serie di appuntamenti incentrati sul cross-border e-commerce, rivolta alle aziende che vogliono entrare in Cina tramite il “New Retail”. L’evento è altresì rivolto a service provider e buyer che vogliono lavorare con la nuova generazione di brand e aziende cinesi.

Sin dalla suo prima edizione, CCEE ha acquistato sempre più importanza all’interno dell’universo del mercato digitale del Dragone e non solo, registrando oltre 45 mila presenze il primo anno. Ad ogni edizione, sul palcoscenico di questa prestigiosa kermesse sono intervenuti i principali attori dell’industria del commercio online internazionale. Ed anche questa volta non ha deluso le aspettative.

Grande successo di pubblico con molte aziende partecipanti per l’edizione di Shenzhen del 22-23 marzo scorsi. Ben 300 i nomi degli espositori a cui vanno aggiunti le 50 firme degli operatori nella logistica e ben 18 big player nel settore dell’e-commerce.

 

La missione di CCEE è quella di creare un ponte connettivo tra quelle aziende, cinesi e non, che vorranno investire nel cross-border e-commerce

 

L’evento si è rivolto non solo agli addetti ai lavori, ma anche ad aziende, startup e strutture ricettive, a store manager e gestori di e-commerce, a studenti di marketing, giornalisti e blogger che vogliono investire, comprendere ed analizzare nel dettaglio il cross border online del gigante asiatico.

Il percorso formativo è stato di alta qualità e ha spaziato a 360 gradi sulle attività verticali del digital marketing e non solo. Quest’anno, CCEE ha preso una posizione ancora più internazionale con un occhio di riguardo ai mercati occidentali, delegati di aziende italiane, indiane e americane hanno infatti aderito a presenziare all’evento.

 

iBeauty: “I numeri di CCEE sono incredibili. In sole 3 ore abbiamo esaurito i prodotti qui presentati, partecipare a CCEE è stata una scelta più che strategica”

 

CCEE è la risposta giusta sul come e perché investire in Cina. Come evidenziato da Qiang Bai, responsabile di Aliexpress per il sud-est della Cina “non dimentichiamo che la popolazione del Dragone è la più social al mondo, non solo giovani, ma anche  uomini e donne oltre i 50 anni accedono ad internet tramite uno smartphone ed i numeri del cross-border e-commerce sono in ascesa”.

“Partecipare a CCEE è stata quindi una scelta strategica”, ha commentato in una nota iBeauty, grande marchio operante nel settore dei prodotti per la cura del corpo.  “Nell’edizione di Shenzhen appena conclusa i nostri prodotti esposti sono andati tutti esauriti in sole 3 ore”.

 

 

Attualmente la Cina è il mercato e-commerce più grande al mondo ed in termini di numeri e fatturato ha già superato gli Stati Uniti. Innovazione tecnologica applicata al delivery system sono tra le ricette del mercato online Made in China.

Droni “portapacchi” e smart box intelligenti che si aprono con lo scanner facciale dove poter comodamente prendere i propri prodotti acquistati, sono alcune delle tante innovazioni fatte nel campo della logistica che hanno fatto dell’efficienza, il primo marchio di fabbrica delle piattaforme e-commerce cinesi.

 

Il format di eventi CCEE, lanciato nel 2017 da Cifnews,  arriverà a giugno di quest’anno per la prima volta ad Hangzhou, la nuova Silicon Valley cinese.

 

Si scaldano intanto i motori per l’appuntamento estivo CCEE di Hangzhou. L’evento sarà sponsorizzato dal Ministero del Commercio della Provincia dello Zhejiang, e co-organizzato da Cifnews e dal Comitato per la Promozione dell’e-commerce della Provincia dello Zhejiang.

CCEE Hangzhou vedrà la partecipazione dei principali leader del settore, con oltre 70 service provider del cross-border e-commerce: dagli operatori di logistica internazionale alle agenzie di marketing digitale.

I dirigenti delle più grandi aziende del settore condivideranno nuovi trend ed insight sul palco, ed oltre 700 aziende produttrici parteciperanno all’evento, per presentare i loro prodotti ad un pubblico selezionato di professionisti, operatori e addetti nel settore. E-business means China, e le opportunità sono a portata di un click.

 

PER SAPERNE DI PIÙ:
CCEE (CIFNEWS CROSS-BORDER E-COMMERCE EXHIBITION)

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *