fbpx

China COSCO Shipping apre un nuovo terminal ad Abu Dhabi

12/12/2018

 

Nel porto di Khalifa è stato inaugurato un nuovo hub per gli scambi commerciali

 

 

Un’unità della più grande compagnia di spedizioni della Cina, COSCO, ha aperto un nuovo terminal container nella capitale degli Emirati Arabi di Abu Dhabi. L’azienda intende svilupparla in un hub per i transatlantici internazionali a nord del Golfo del Persico.

La Cina COSCO Shipping con sede a Shanghai ha appena inaugurato il Container Terminal 2 del porto di Khalifa, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa cinese Xinhua. I funzionari di entrambi i paesi hanno partecipato alla cerimonia di apertura in cui hanno tenuto un discorso.

 

Il porto è un importante fulcro per il Medio Oriente, l’Africa e l’Asia meridionale, ha riportato Xinhua. Il nuovo terminal ha una capacità di progettazione di 2,4 milioni di unità container. La sua capacità di gestione raggiungerà annualmente questa cifra, afferma il rapporto.

 

La profondità d’acqua dei suoi ormeggi è di 18 metri, con una facciata di ancoraggio di 1200 metri più terreno adiacente. I primi 800 metri e la relativa area di concessione sono stati completati e entreranno in funzione immediata, mentre i restanti 400 metri e l’area di concessione estesa entreranno in servizio nel 2020. L’intera concessione, inclusa quella ampliata, è di circa 70 ettari.

Il progetto è gestito da una joint venture tra Abu Dhabi Ports e COSCO Shipping Ports-Abu Dhabi, nota come CSPL SPV, una consociata interamente controllata da COSCO Shipping Ports con sede a Hong Kong sotto COSCO Shipping. CSPL SPV ha una partecipazione di controllo nella JV.

Khalifa Port Container Terminal 2 è il secondo terminal COSCO Shipping Ports all’estero, come mostrano dati pubblici. La JV ha diritto a un franchising di 35 anni del terminal container e ha il diritto di prorogarlo di cinque anni, secondo il contratto di concessione firmato dalle parti nel settembre 2016.

 

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *