fbpx

China Minsheng punta a sviluppare l’agricoltura in aree remote

01/10/2018

 

Il più grande conglomerato di investimenti privati ​​del paese ha aperto un fondo di 10 miliardi di yuan per aiutare gli agricoltori

 

 

China Minsheng Investment Group (CMIG), il più grande conglomerato di investimenti privati ​​del paese, ha deciso di concentrarsi sull’economia rurale, creando un fondo di 10 miliardi di yuan per gli agricoltori cinesi in aree remote.

Lo scopo di questi fondi è aiutare i piccoli agricoltori a sviluppare il loro commercio e portare i loro beni ai clienti delle città. A tale scopo, il fondo investirà in strutture produttive e di trasformazione alimentare, logistica della catena ed e-commerce in aree rurali remote.

 

 

Il fondo è co-fondato con Henan Agriculture Investment Group e Zhongyuan Bank

 

 

La decisione di China Minsheng è dovuta al fatto che, attualmente, investire nelle aree cinesi non ancora sviluppate sia un’opportunità d’oro. Wang Tuanwei, vicepresidente di CMIG, ha dichiarato al Post: “Lo sviluppo nelle aree rurali del paese diventerà una nuova forza trainante per l’ulteriore crescita economica della Cina“.

Attualmente, il divario tra le aree urbane e rurali della Cina sta creando opportunità d’investimento d’oro“, ha continuato Wang, aggiungendo che il gruppo intraprenderebbe una strategia online-offline (O2O) per aiutare gli agricoltori dei villaggi remoti a distribuire in modo efficiente i loro prodotti agricoli nelle comunità urbane.

 

 

Il fondo di investimento sarà destinato a progetti in province come Henan, Shandong e Hebei

 

 

Lo sviluppo di queste aree sarà accompagnato da un forte supporto digitale. Il CMIG, infatti, intende creare una vasta rete di aziende nelle regioni rurali del paese sfruttando appieno le tecnologie digitali che possono accelerare il processo di ricerca degli acquirenti di prodotti agricoli, allocare risorse di lavoro per migliorare l’efficienza produttiva e organizzare meglio servizi logistici per consegnare le merci in tempo.

Tuttavia, in questo progetto iniziale, CMIG non fornisce solo agricoltura. Le intenzioni della compagnia cinese comprendono, infatti, strutture commerciali e di intrattenimento, energia solare, edifici prefabbricati, assistenza sanitaria, turismo e gestione della proprietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *