fbpx

Chirurgia, in Cina il primo intervento a distanza con tecnologia 5G

14/03/2019

 

Il primo intervento chirurgico remoto a livello mondiale è stato eseguito con l’ausilio della tecnologia wireless di quinta generazione

 

 

In Cina la tecnologia 5G salverà molte vite in futuro. Due ospedali pubblici cinesi, situati a oltre 2.200 chilometri di distanza l’uno dall’altro, hanno eseguito il primo intervento chirurgico a distanza in tutto il mondo, aiutati dalla tecnologia wireless di quinta generazione.

L’uso della tecnologia per la prima volta è stato utilizzato su di un paziente in condizioni critiche, a causa di un tumore al fegato. Dong Jiahong, un chirurgo epatobiliare e presidente esecutivo dell’ospedale Tsinghua Changgung della Tsinghua University di Pechino, ha consultato un team di medici tramite live streaming durante l’operazione.

 

 

I medici possono programmare un intervento chirurgico e collaborare tramite 5G

 

 

I medici, grazie a questa novità, ora possono pianificare un intervento chirurgico e collaborare tramite 5G. In futuro, molto probabilmente, la tecnologia consentirà anche di partecipare tramite proiezione video.

Secondo Dong, la telemedicina dovrebbe svilupparsi con aggiornamenti tecnologici in grado di modellare le strutture anatomiche in maniera più accurata, fornendo al contempo ai medici strumenti migliori per acquisire informazioni e pianificare le operazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *