fbpx

Cina, il commercio estero cresce del 4,1% nei primi cinque mesi del 2019

10/06/2019

 

Le esportazioni sono aumentate del 6,1% su base annua a 6,5 ​​miliardi di yuan durante questo periodo

 

 

Il commercio estero cinese è aumentato del 4,1% su base annua nei primi cinque mesi di quest’anno a 12,1 trilioni di yuan (circa $ 1,76 trilioni), stando ai dati doganali mostrati nei giorni scorsi.

Le esportazioni sono aumentate del 6,1% su base annua a 6,5 ​​miliardi di yuan durante questo periodo, mentre le importazioni sono cresciute dell’1,8% a 5,6 trilioni di yuan. A confermarlo è una fonte autorevole come l’Amministrazione generale delle dogane (GAC).

Il commercio di maggio è salito del 2,9% per ammontare a 2,59 trilioni di yuan. Le esportazioni sono cresciute del 7,7%, raggiungendo 1,43 trilioni di yuan, mentre le importazioni sono diminuite del 2,5%, hanno mostrato i dati GAC.Il surplus commerciale, inoltre, è cresciuto del 45% a 893,36 miliardi di yuan durante il periodo gennaio-maggio.

 

 

L’Unione europea è stato il principale partner commerciale della Cina nel periodo preso in esame

 

 

L’Unione europea è stato il principale partner commerciale della Cina nel periodo preso in esame, con un volume di scambi bilaterali in aumento dell’11,7% rispetto a un anno prima a 1,9 trilioni di yuan, seguito dall’ASEAN, in aumento del 9,4% a 1,63 trilioni di yuan e degli Stati Uniti, in calo del 9,6% a 1,42 trilioni di yuan.

Il commercio con i paesi partecipanti all’iniziativa Belt and Road ha totalizzato 3,49 trilioni di yuan, in crescita del 9% su base annua, 4,9 punti percentuali in più rispetto al ritmo generale, come confermato dal GAC. Quest’ultimo ha anche aggiunto che l’importo rappresentava il 28,8% del volume commerciale totale della Cina, in crescita 1,3 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

 

 

Le aziende private del paese hanno riportato una crescita degli scambi più rapida nei primi cinque mesi

 

 

Le aziende private del paese hanno riportato una crescita degli scambi più rapida nei primi cinque mesi, con un aumento del volume degli scambi dell’11,1% a 5,02 trilioni di yuan. L’importo rappresentava il 41,4% del volume totale degli scambi nel periodo, in aumento di 2,6 punti percentuali su base annua.

Le esportazioni di prodotti meccanici ed elettrici, nonché di prodotti ad alta intensità di manodopera come tessili e mobili, hanno continuato a crescere nel periodo. Inoltre, le importazioni di greggio e gas naturale sono aumentate, mentre quelle relative alla soia sono diminuite nei primi cinque mesi dell’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *