fbpx

Cina leader mondiale nell’e-commerce

22/08/2019

 

Il rapporto descrive un mercato e-commerce globale in forte espansione

 

 

L’e-commerce cinese è il più grande al mondo, oltre tre volte quello statunitense, secondo un rapporto di eMarketer. E l’ascesa del New Retail, che unisce il meglio del commercio online e offline per favorire livelli più elevati di coinvolgimento tra marchi e consumatori, che sta stimolando le innovazioni della vendita al dettaglio in tutto il mondo.

Il rapporto descrive un mercato e-commerce globale in forte espansione, che dovrebbe crescere del 20,7% quest’anno a $ 3,5 trilioni di vendite. I $ 1,94 trilioni cinesi in vendite hanno contribuito al 54,7% di tale cifra, secondo eMarketer.

 

 

Il New Retail si basa sul primo approccio al commercio digitale della Cina

 

 

Per spiegare l’impatto del commercio digitale sul commercio al dettaglio, eMarketer ha contrapposto New Retail, un termine largamente usato in Cina, con “omnichannel”, comunemente usato in Occidente.

Il New Retail si basa sul primo approccio al commercio digitale della Cina, perché ha ampiamente superato i negozi all’occidentale e si è rapidamente spostato online. Omnichannel, tuttavia, è il tentativo dell’Occidente di indirizzare i servizi digitali sulla sua infrastruttura di lunga data per offrire ai consumatori le efficienze di acquisto che si sono abituate online.

Ma mentre le operazioni omnichannel crescono in raffinatezza e l’esperienza del cliente diventa più fluida, la visione di New Retail è più vicina a diventare una realtà in Occidente, afferma il rapporto.

 

 

eMarketer ha affermato che gli Stati Uniti e il Regno Unito sono avanzati in alcune nuove operazioni di vendita al dettaglio

 

 

Il rapporto ha anche messo in luce la nuova catena di negozi di alimentari al dettaglio Alibaba Freshippo come esempio di questo approccio incentrato sul consumatore, in cui “i clienti possono fare acquisti di persona, cenare e consegnare gli ordini”.

Oltre alla Cina, eMarketer ha affermato che gli Stati Uniti e il Regno Unito sono avanzati in alcune nuove operazioni di vendita al dettaglio che sono più adatte ai consumatori locali, come “clicca e raccogli”, che consente ai consumatori di ordinare online e ritirare i propri articoli in un negozio.

Forse non sorprende quindi che il principale operatore di e-commerce in Cina, Alibaba Group, sia in cima alla lista dei leader mondiali di e-commerce. I mercati Taobao e Tmall di Alibaba si sono posizionati al primo e al secondo posto a livello globale in termini di volume lordo delle merci, con Amazon al numero tre, secondo i dati dei rivenditori su Internet citati dal rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *