fbpx

Cina, l’emancipazione della donna passa per la tecnologia

08/03/2018

Il 55% delle start-up tecnologiche cinesi sono state fondate da donne

 

Il mondo tecnologico, per antonomasia, è sempre stato visto come a larga predominanza maschile e, in buona parte del globo, è effettivamente così. Eppure, come dimostra un’interessante indagine condotta dal South China Morning Post, in Cina la tendenza è diversa. Nel ramo della tecnologia del paese asiatico, infatti, svettano figure femminili di rilievo, come dimostrato anche dai numeri: il 55% delle start-up tecnologiche, infatti, sono state fondate da donne.

Ma chi sono queste donne che dominano il campo tecnologico cinese? Scopriamo i loro nomi

 

Jean Liu, 40 anni (presidente di Didi Chuxing)

Jean Liu è la figlia del fondatore della Lenovo, Liu Chuanzhi ed è nata nel 1978 a Pechino. Dopo l’università nella città natale, ha continuato i suoi studi ad Harvard e ha lavorato per Goldman Sachs Asia per un decennio. Jean Liu è ora presidente di DIDI e, da quando è entrata a far parte dell’azienda nel 2014, la società è riuscita a rompere con Uber Technologies e diventare una delle start-up private più preziose al mondo, per un valore di $ 56 miliardi.

 

Anna Fang, 36 anni (CEO di ZhenFund)

ZhenFund è una società di venture capital specializzata in investimenti di seed, start-up e early stage e Anna Fang gestisce un fondo di $ 950 milioni, con la sua piattaforma di e-commerce Red start e riconoscimento del viso Yitu Technology. Anna ha conseguito la laurea triennale presso la Columbia University, un master in business administration presso la Stanford University e, prima di entrare in ZhenFund, ha lavorato presso GE China in Corporate Business Development.

 

Liu Zhen, (vicepresidente senior di ByteDance)

Liu Zhen è la nipote del fondatore Lenovo Liu Chuanzhi e cugina di Jean Liu. Liu è entrata a far parte di ByteDance, la nuova società mediatrice dietro l’app di notizie Toutiao e il proprietario di Musical.ly, nella sua attuale posizione due anni fa. Le sue precedenti esperienze? Una laurea in giurisprudenza presso l’Università della California a Berkeley e un apprendistato di nove anni negli Stati Uniti in una società che fornisce consulenza alle aziende tecnologiche della Silicon Valley.

 

Peng Lei, 46 anni (presidente di Ant Financial)

Peng Lei è sicuramente tra le donne di maggior successo. È stata una delle 18 fondatrici di Alibaba e ha iniziato il suo lavoro nel reparto risorse umane. Nel 2010 è diventata CEO di Alipay e da allora la piattaforma si è trasformata nel più grande servizio di pagamento online della Cina. Con una carriera di cinque anni come insegnante alle spalle, è nota per le sue capacità di gestione solide ma flessibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *