fbpx

Cina, record di sicurezza sul lavoro a luglio

12/08/2019

 

I dati del ministero riportano 14 morti in meno rispetto allo stesso mese dell’anno scorso

 

 

La Cina ha riportato solidi record di sicurezza della produzione a luglio, con un numero inferiore di incidenti e morti legati alla produzione rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, secondo il Ministero della gestione delle emergenze.

I dati del ministero riportano 14 morti in meno rispetto allo stesso mese dell’anno scorso, mentre incidenti e morti moderatamente gravi a luglio sono diminuiti rispettivamente del 24,4% e del 28,2% su base annua.

 

 

La Cina ha introdotto un regolamento sulla sicurezza della produzione in aprile

 

 

Gli impianti chimici e le miniere di carbone sono tra i siti più importanti per incidenti di produzione, come dimostra la morte di 15 persone in una fabbrica di gas il 19 luglio nella provincia di Henan, nella Cina centrale.

Mentre il paese si prepara per una potenziale ondata di catastrofi come tifoni, inondazioni e frane in agosto, il ministero esorta anche le autorità locali a lanciare un allarme in caso di catastrofi e allarmare il personale di produzione e i residenti nelle aree colpite.

La Cina, del resto, ha introdotto un regolamento sulla sicurezza della produzione in aprile e ha effettuato ispezioni allo stesso riguardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *