fbpx

Cina, i talenti dell’e-commerce nascono nelle scuole

28/08/2019

 

L’e-commerce è stato ufficialmente elencato come una delle 46 nuove major nelle scuole secondarie professionali della Cina

 

 

Le scuole in Cina si stanno affrettando a coltivare professionisti del commercio elettronico transfrontaliero. Tutto ciò è dovuto alla grande richiesta di questi talenti nel paese, secondo quanto riferito da China Daily.

“La domanda di professionisti nel commercio elettronico transfrontaliero sta aumentando, mentre l’industria cresce rapidamente nel paese con l’attuazione dell’Iniziativa Belt and Road e delle zone di libero scambio” ha dichiarato Dong Yonghua, a capo della Shanghai Zhenhua Foreign Trade Professional School.

Seguendo i dati si può vedere come, a giugno, il commercio elettronico transfrontaliero è stato ufficialmente elencato come una delle 46 nuove major nelle scuole secondarie professionali. Le scuole collaborano anche con e-commerce locali e società di intermediazione doganale, per offrire agli studenti opportunità di esercitazioni.

 

 

Le transazioni globali di e-commerce transfrontaliero hanno raggiunto 9 trilioni di yuan nel 2018 in Cina

 

 

In Cina, dati alla mano, le transazioni globali di e-commerce transfrontaliero hanno raggiunto 9 trilioni di yuan ($ 1,3 trilioni) nel 2018, rispetto a 3,15 trilioni di yuan nel 2013. Nonostante l’elevata domanda, però, il settore dell’istruzione non ha tenuto il passo con il rapido sviluppo del settore.

“Abbiamo bisogno di più insegnanti che abbiano sia esperienza lavorativa che conoscenze teoriche sul commercio elettronico transfrontaliero”, ha affermato Dong. “La cooperazione tra scuole e aziende del settore dovrebbe essere ulteriormente migliorata per offrire agli studenti l’opportunità di mettere in pratica ciò che hanno imparato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *