fbpx

 Cina: “Uber” per i camion che si servono dei big data

15/03/2019

 Servisi della guida automatizzata anche per i camion e i servizi di traporto merci è possibile

 

 

Full Truck Alliance, la più grande app cinese per i servizi di autocarri Uber e Didi, sta cercando di sfruttare sempre più i suoi servizi finanziari per i camionisti e integrare le risorse con l’aiuto delle tecnologie dei big data.

Luo Peng, amministratore delegato e co-fondatore di Guiyang Huochebang Technology e presidente congiunto di Full Truck Alliance, ha detto che la piattaforma offrirà servizi completi per conducenti di camion, come prodotti finanziari per il pagamento elettronico del pedaggio, l’acquisto di carburante e di pneumatici e i prestiti per aumentare le transazioni.

 

Con sede a Guiyang, capitale della provincia di Guizhou, Full Truck Alliance è stata creata dalla fusione di Huochebang e Yunmanman nel 2017.

 

La compagnia conta circa 5,5 milioni di autisti di camion registrati, che rappresentano circa il 90 percento del numero totale di conducenti di camion merci su autostrada in Cina.

Secondo un rapporto del G7, una società di internet of things che gestisce grandi quantità di dati, e la società di consulenza Bain & Co, le dimensioni del mercato del trasporto merci su strada cinese hanno raggiunto i 5 trilioni di yuan ($ 745,3 miliardi) nel 2017, rendendolo il più grande mercato di trasporto su strada del mondo.

Il trasporto stradale totale nella nazione ha raggiunto 6,1 trilioni di tonnellate-chilometri, coperto da oltre 5 milioni di autocarri pesanti e più di 14 milioni di veicoli leggeri e medi.

 

Anche Luo, vice del 13 ° Congresso Nazionale del Popolo, ritiene che il trasporto automatizzato a lungo raggio, che comporta lunghe ore di navigazione in ambienti autostradali relativamente semplici, sarebbe uno scenario ideale per l’introduzione di veicoli automatizzati.

 

“Potrebbe essere necessario del tempo per commercializzare le tecnologie di guida autonoma per il trasporto merci, ma non sarà lo stesso se implementato in un ambiente più semplice come i parchi logistici o il trasporto merci in banchina”, ha detto Luo presentando alcune clip che dimostrano come l’azienda ha effettuato test su camion a guida autonoma.

Full Truck Alliance ha investito in Plus AI, una società leader globale che si occupa di guida automatizzata, concentrandosi sull’abilitazione di autotrasporto commerciale su larga scala nel 2018. Lo scorso luglio, la società ha completato i test su strada di camion a livello L4.

“La sfida nella guida autonoma non è come controllare il veicolo, ma come migliorare l’integrazione tra le nuove tecnologie e le tradizionali capacità di produzione automobilistica”, ha affermato Luo.

 

Ha aggiunto che l’azienda ha compiuto sforzi nella creazione e adeguamento di nuovi scenari per i veicoli affinché siano adatti agli ambienti stradali reali.

 

Full Truck Alliance è anche un importante big data leader nella provincia di Guizhou. Luo ha detto che la tecnologia non sta semplicemente creando un’industria, né un cluster di industrie, ma un’infrastruttura per la completa trasformazione delle imprese tradizionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *