fbpx

I cinesi svolgono un ruolo positivo nel mercato immobiliare del Kenya

25/01/2019

 

Gli appaltatori cinesi stannoportando cambiamenti positivi nel mercato immobiliare del Kenya, lo ha appena affermato un esperto di terreni.

 

 

Mwenda Makathimo, direttore esecutivo del Land Development and Governance Institute (LDGI), che difende la giustizia territoriale conferendo potere alle comunità locali in Kenya, ha comunicato ai media cinesi che gli appaltatori cinesi a Nairobi hanno migliorato i tempi di consegna per il settore immobiliare.

 

“Gli appaltatori cinesi hanno aumentato l’offerta di case a prezzi accessibili e quindi aiutano a stabilizzare il prezzo delle case nel paese”.

Lo ha detto Makathimo rilasciando un report sullo stato della fornitura di servizi nel settore delle proprietà terriere. Il rapporto raccomanda anche al governo di informatizzare i dati catastali al fine di garantire un recupero facile e rapido delle informazioni.

Makathimo, ex presidente dell’Institute of Surveyors of Kenya, che era anche un commissario della commissione intermedia di revisione dei confini, ha osservato che gli attori immobiliari del Dragone hanno contribuito all’osservazione delle regole, portando disciplina ed efficienza nel settore delle costruzioni in Kenya.

 

“Gli appaltatori keniani possono imparare molto dalle loro controparti cinesi e prendere in prestito tecniche da utilizzare per ridurre il deficit abitativo”, ha affermato.

 

Secondo LDGI, i prezzi delle case sono rimasti fuori dalla portata di molti comuni cittadini a causa dell’elevato costo della terra, specialmente nei centri urbani. Makathim ha osservato che gli appaltatori cinesi sono stati in grado di abbassare il costo delle unità abitative consegnando un gran numero di case per ogni unità di terra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *