fbpx

Il Consolato di Chongqing lancia l’iniziativa “The year of Italy in Yunnan”

10/06/2019

 

L’Italia guarda alle new tiers cinesi per sviluppare il proprio settore turistico

 

 

Con l’obiettivo di promuovere diverse attività per rafforzare la collaborazione tra Italia e Yunnan nei settori della cultura, del turismo, dell’educazione, della fotografia, della musica e della cucina, si è tenuta in questi giorni la conferenza di lancio di “The Year of Italy in Yunnan 2019”, iniziativa congiunta del Consolato Generale d’Italia a Chongqing e del Foreign Affairs Office della Provincia dello Yunnan.

Presso il Kaiwah Plaza Hotel di Kunming si sono illustrate le attività promozionali la cui realizzazione è prevista in collaborazione e con il sostegno del Dipartimento per la Cultura e il Turismo dello Yunnan, del Dipartimento per l’Educazione, della Yunnan University e della Yunnan Arts University.

 

Le attività promozionali saranno realizzate con il sostegno del Dipartimento per la Cultura e il Turismo dello Yunnan, del Dipartimento per l’Educazione, della Yunnan University e della Yunnan Arts University.

 

Ad illustrare il progetto in conferenza il Vice Console d’Italia a Chongqing, Davide Castellani, e il Vice Direttore del Foreign Affairs Office dello Yunnan, Ma Jun. Nel presentare l’iniziativa, Castellani ha sottolineato l’importanza di approfondire gli scambi culturali tra l’Italia e lo Yunnan.

I due paesi sono “accomunati” – ha detto il vice console – “dalle bellezze paesaggistiche, da una forte vocazione turistica e da una ricca varietà di culture“.  Castellani ha anche fatto presente che “The Year of Italy in Yunnan 2019” rappresenta un’anticipazione delle celebrazioni che si terranno nel 2020 in Cina in occasione del 50esimo anniversario delle Relazioni diplomatiche tra Italia e Cina e dell’Anno del Turismo e della Cultura Italia-Cina 2020.

 

Sempre durante la conferenza è stato lanciato un concorso fotografico dedicato a chi ha effettuato un viaggio in Italia dopo aver richiesto il visto presso il Centro Richieste Visti per l’Italia di Kunming.

 

Il vincitore avrebbe diritto ad un viaggio andata e ritorno per l’Italia con partenza da Kunming e 7 notti in hotel. In palio in più la presenza di alcuni itinerari turistici che permetteranno di scoprire alcune mete italiane ancora meno conosciute.

La conferenza si è conclusa con l’evento “Discover Italy – Nuovi itinerari turistici tra cultura e innovazione”, incontro volto a presentare le potenzialità turistiche dell’Italia e in particolare una serie di itinerari non convenzionali e tematici ancora poco conosciuti.

 

Nel discorso di apertura, il Vice Console Castellani ha sottolineato la varietà dell’offerta turistica italiana, leader nei settori della cultura, arte, cucina, storia, divertimento, benessere, moda, artigianato, sport e natura.

 

Sono poi seguite presentazioni a cura dell’Ente Nazionale Italiano per il Turismo (ENIT) e delle agenzie turistiche specializzate quali “Voglia d’Italia Tour”, Caldana Travel Service e AIWTC.

Alla manifestazione hanno partecipato anche numerosi rappresentanti istituzionali e dei media dello Yunnan e di Kunming, oltre ad imprenditori italiani e rappresentanti di imprese locali attive nei settori della cultura e del turismo.

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *