fbpx

E-commerce: Arriva WeChat Shipiniao

20/04/2020

WeChat Shipinhao, più di 10 brand hanno aperto il proprio account sul nuovo canale video di WeChat

Negli ultimi giorni si è sempre più spesso sentito parlare di Shipinhao, la nuova piattaforma di mini-video introdotta da WeChat con lo scopo di fare concorrenza a TikTok e Kuaishou.

Finora WeChat aveva sempre sostenuto un ambiente “chiuso” per i propri utenti, infatti per chattare o vedere i contenuti di un’altra persona è requisito fondamentale essere amico. Inoltre vi sono sempre state molte restrizioni per gli account ufficiali dal punto di vista delle pubblicità. Per questo motivo WeChat per anni era stata penalizzata dai brand per non essere “aperto”, ma con Shipinhao le barriere vengono abbattute e gli utenti possono ora accedere ai contenuti di tutti.

Lo slogan di Shipinhao, infatti, è quello di “uscire fuori dalla cerchia di amici su WeChat”. Su questa piattaforma l’autore può pubblicare un video di massimo 1 minuto oppure 9 foto. Sebbene questa funzione è solo in fase di prova ed esiste solo una sezione all’interno di WeChat per accedervi, in poco più di un mese sono già più di 10 i brand di lusso ad aver optato per un account ufficiale su Shipinhao.

Il marchio che ha fatto da apripista è stato Louis Vuitton con un video dedicato alla collezione autunno/inverno 2020 “Anachronism” il quale ha ottenuto 100mila visualizzazioni, 1586 like e 144 commenti subito dopo la pubblicazione. I brand a seguire sono stati Fendi, De Beers, Longchamp, Burberry, Prada, Dior, Bulgari ed infine Moncler e Gucci.

In passato di fronte ad un ecosistema di short video così veloce come quello del mercato cinese, i marchi di lusso tendenzialmente sono stati molto cauti e prudenti, ma questa volta hanno reagito in modo veloce e sono stati ottimisti. Questo perché i marchi di lusso sono stati costretti ad accelerare il proprio processo di digitalizzazione durante l’epidemia, e perché l’ecosistema cinese degli short video è un mercato già estremamente maturo.

Tags:

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *