fbpx

Gli ultimi trend del mercato in Cina: approvato il nuovo piano del taglio delle tasse sui beni importati

28/11/2017

Taglio del 10% sulle tasse d’importanzione in Cina

Il nuovo piano di Pechino di tagliare le tasse di importazione su un’ampia gamma di prodotti fa sperare in un aumento delle prospettive per le multinazionali nel mercato cinese. La tassazione per 187 categorie di prodotti passerà dall’attuale 17,3% al 7,7% e sarà effettiva dal primo dicembre. Questa nuova politica risponde all’appello fatto da Xi Jinping durante l’Assemblea del Partito Comunista di Ottobre, di andare incontro ai desideri dei cittadini di migliorare il loro standard di vita ed avere prodotti di migliore qualità in un più ampio mercato di consumo. Da questa nuova legislazione, saranno molti a trarne dei benefici, la multinazionali straniere potranno accedere più facilmente alla classe media cinese che è alla ricerca di brand di prodotti stranieri, ed allo stesso tempo il Governo cinese riuscirà ad incoraggiare acquisti interni invece di stimolare viaggi all’estero con lo scopo di fare acquisti.

 

La versione cinese di “United Rentals” è ora online

Il 23 Novembre, la piattaforma rental internet B2B 1.0 è stata ufficialmente lanciata online a Pechino da Zhao Guangquan, ex dirigente della Dalian Wanda Group, il quale ha lavorato nel settore immobiliare e dell’edilizia per oltre vent’anni. La nuova piattaforma, infatti, è la prima ad offrire un servizio di leasing cinese di attrezzature nel B2B non è altro che un sito web finanziario. Qual è la missione di Mr. Zhao? Grazie a questa piattaforma si svilupperà un modello di business e-commerce di ultima generazione, con servizi che non si limitano solo allo scambio di informazioni e all’intermediazione. Un’importante testimonianza arriva da un investitore del progetto, Zhou Jinwang, presidente della Leading The Trend Investment, il quale ha dichiarato che, “la share economy della Cina continuerà a crescere nei prossimi anni, ed un gran numero di società di livello mondiale si stabiliranno a causa della condivisione dell’economia. Attualmente il leasing è un mercato da trilioni di dollari.”

 

Chiudono i negozi sportivi, ma i brand continuano a vendere online

Dal 2016, molti brand di equipaggiamento sportivo hanno chiuso per fallimento, ad esempio Garnder Mountain, MC Sports o Sports Authority. Questo significa il capolinea il mercato dei capi sportivi? Certamente no. Tang Haijun, il manager delle vendite delle Burton Sports Equipment, recentemente ha rilasciato in un’intervista a Cifnews nella quale dichiara che, “gli acquirenti fanno i loro acquisti online attraverso i loro smartphone od altri device mobili, utilizzando piattaforme e-commerce perché è un metodo più efficiente e conveniente rispetto all’offline, quindi il mercato è più attivo che mai.”

Gli equipaggiamenti sportivi hanno importanti vendite su Amazon ed eBay.

Secondo i recenti dati, il mercato dell’outdoor e degli equipaggiamenti sportivi degli Stati Uniti, nel 2016, valeva 120 milioni di dollari. Solo le vendite su Amazon hanno raggiunto i 5,5 milioni di dollari. Inoltre, da quanto risulta dalla lista ufficiale delle vendite di eBay, skateboard, pattini per il ghiaccio, equipaggiamento per la neve ed occhiali sono diventati i prodotti best seller per il mercato e-commerce statunitense. Da quanto riferito da Mr Tang i consumatori sono sempre più attenti all’importanza del fitness. Infatti, differenti eventi sportivi hanno luogo in tutto il mondo, quindi la domanda di equipaggiamenti sportivi non è in caldo, il problema sta nel fatto che l’industria degli equipaggiamenti sportivi ha uno stile manifatturiero tradizionale ed ha bisogno di aggiornarsi.

Zhang Xingang, CEO di Rockbros, ha dichiarato che “in vista di uno sviluppo verso il cross border e-commerce delle imprese straniere, negli ultimi anni molti i venditori hanno iniziato le loro vendite solo attraverso i nuovi retail. Inoltre i venditori per avere successo dovranno dare molta importanza alla qualità dei servizi e prodotti offerti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *