Hema permette di tracciare l’intero viaggio dei suoi prodotti alimentari

08/08/2018

 

I clienti della rinomata catena di supermercati cinese possono venire facilmente a conoscenza della provenienza e altre caratteristiche che determinano la qualità dei prodotti alimentari

 

 

Chi si chiede da dove viene il cibo del negozio di alimentari dove fa acquisti, e quanto tempo ci ha impiegato per arrivare lì, probabilmente non compra da Hema. I supermercati Seventeen Hema di Shanghai hanno recentemente lanciato una funzionalità sulla provenienza alimentare che racconta ai clienti il ​​viaggio da un negozio all’altro.

 

Le informazioni comprendono verifiche di autenticità come foto delle licenze commerciali del distributore e certificati di sicurezza alimentare completi di sigillo ufficiale del governo.

 

Per accedere alla funzione, i clienti in negozio utilizzano l’app mobile Hema per eseguire la scansione del codice QR di un alimento, che riporta i dettagli della provenienza. Dato che le informazioni si trovano nella parte descrittiva del prodotto, anche gli utenti che acquistano da casa tramite l’app possono accedervi.

Il sistema di tracciamento del cibo della nuova catena di supermercati orientata alla vendita al dettaglio arriva quando i consumatori cinesi diventano più sofisticati nelle loro scelte alimentari e adottano uno stile di vita più sano.

Hema è tra le prime catene di supermercati in Cina ad offrire questo tipo di servizio. Dalla sua implementazione a gennaio, offre oltre 1.700 articoli in nove categorie, tra cui carne, pesce, riso, tofu e prodotti a base di soia, frutta, verdura, pollame e uova, latte e olio da cucina.

È inclusa l’anguria. Per i clienti Hema che vogliono sapere qualcosa di più sul luogo di origine, il sistema può dire loro quando è stata raccolta una particolare serie di cocomeri e da quale agricoltura proviene. Possono anche scoprire la data esatta in cui i cocomeri sono stati consegnati al negozio per valutarne la freschezza.

Per i prodotti che devono essere mantenuti a una certa temperatura, come carne e pesce, il sistema può persino dire ai clienti quanto fredda era la cella frigorifera del camion di consegna. Hema ha dichiarato che prevede di implementare il sistema in tutti i suoi 64 negozi, siti in 13 città cinesi, entro la fine dell’anno.

 

Fondata all’inizio del 2016, Hema integra lo shopping online e offline in un’esperienza unica per i clienti, consentendo di acquistare con pochi clic dal proprio telefono

 

Con il suo sistema di ritiro in negozio, gli ordini possono essere consegnati in 30 minuti a quelli che vivono nel giro di tre chilometri da un punto vendita Hema. La catena di supermercati ha anche aperto un ristorante intelligente in uno dei suoi negozi, a Shanghai, come parte della sua continua spinta a creare nuove esperienze di consumo.

Il sistema di tracciamento del cibo di Hema è una delle numerose funzionalità chiave introdotte da Alibaba per garantire che i clienti acquistino prodotti di alta qualità. Ad aprile, Alibaba ha collaborato con un consorzio di quattro società australiane e neozelandesi per introdurre un sistema di tracciamento del cibo usando blockchain.

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *