fbpx

Hi-tech: vuoi comprare un libro? Arriva la tecnologia face-scan

22/11/2018

Come una delle più grandi piattaforme di vendita di libri in Cina, Tmall continuerà ad integrare online ed offline anche nel mondo della carta stampata. Nasce il primo smart-bookstore

 

E’ finalmente arrivata la prima libreria intelligente. E’ stata ufficialmente inaugurata il 26 ottobre ad Hangzhou la più grande libreria a marchio Tmall nella Cina continentale. Ma dopo un mese di collaudo, il negozio è andato a regime. Lo store, è infatti il primo smart-book-store al mondo ad utilizzare IA e tecnologia per il riconoscimento facciale.

 

“Il modello di questo bookstore è sicuramente innovativo e l’esperienza di pagamento è una novità”, ha detto un cliente. Mentre altri hanno additato il nuovo smart-store come “interessante” e “conveniente”.

 

Questa libreria, situato sulla Tianmushan Road a Hangzhou, si estende su una superficie di 500 metri quadrati e si trova in una posizione privilegiata nel centro della città. Esso offre quasi 40.000 tipi di libri e una scelta che comprende storia, filosofia, letteratura, sociologia, altre scienze umane. Ma in realtà il bookstore era dal principio di proprietà dell’azienda Boku, una dei pionieri cinesi nella distribuzione di libri.

Dopo aver unito una collaborazione con Tmall, il bookstore è stato rilanciato dopo un aggiornamento completo: smart payment, smart bookshelf, riconoscimento facciale e molte altre tecnologie innovative sono state inserite perfettamente nell’applicazione scena.

I clienti possono fare acquisti nel negozio e scansionare il codice per entrare nell’esercizio. Autoselezione di libri, pagamento tramite face-scan e raccomandazione intelligente di libri online e funzione di sveglia per la rilevazione della gravità, fornendo una nuova esperienza di computer umano interazione.

 

All’ingresso, il lettore può utilizzare l’app Tmall o l’account Alipay del cellulare per eseguire la scansione del codice e il sistema di riconoscimento facciale identifica automaticamente e associa le informazioni dell’utente.

 

Nello specifico, nel bookstore è presente anche uno ““smart guide bookshelf”. Un display a cristalli liquidi sullo scaffale visualizzerà automaticamente il profilo del libro, l’autore e altre informazioni per riferimento dei lettori. Una volta rimosso il libro dallo scaffale,, più informazioni relative ai libri online e offline saranno trasferite automaticamente attraverso uno “intelligent shopping guide system“.

Quest’anno il bookstore, in occasione per il “Double 11” ha permesso ai suoi clienti di prenotare in anticipo i libri, permettendo ai consumatori di utilizzare coupon e buoni sconto per un totale di oltre il 20% sul prezzo dei libri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *