Hong Kong, arriva l’assicurazione per cani e gatti

16/05/2018

 

In una città che conta un milione e mezzo di cani e gatti come Hong Kong, l’assicurazione per animali domestici può diventare un buon affare

 

 

Assicurazione sugli animali, come cani o gatti, sono utili per aiutare quei proprietari che si trovano a dover spendere grandi somme di denaro dal veterinario. A Londra, ad esempio, questa pratica è ampiamente utilizzata e ben il 20% dei cani e gatti della capitale inglese ha una copertura assicurativa.

Invece, a Hong Kong, dove ci sono circa un milione e mezzo di cani e gatti, solo il 3% di questi animali ha una copertura assicurativa veterinaria. OneDegree, i cui prodotti assicurativi vanno dagli animali domestici ai viaggi, ha deciso di approfittare di questa opportunità.

Alvin Kwock Yin-lun, co-fondatore e amministratore delegato di OneDegree, in un’intervista rilasciata a SCMP, ha dichiarato: “Ci sono oltre 510.000 cani e gatti che vengono tenuti come animali domestici a Hong Kong, ma solo il 3% di essi sono coperti dall’assicurazione per gli animali domestici . Questo è un numero molto più basso del 30% in Svezia, del 20% in Gran Bretagna e del 10% in Giappone. Molte persone tengono i loro animali domestici come parte della loro famiglia. L’invecchiamento della popolazione a Hong Kong significa che più persone manterranno cani e gatti come compagni“.

I dati, inoltre, sono incoraggianti. La popolazione di cani e gatti a Hong Kong è cresciuta del 60% negli ultimi 10 anni. “Riteniamo che la domanda per l’assicurazione degli animali domestici sarebbe enorme“, ha affermato Kwock.

 

 

OneDegree punta a realizzare anche un’app dedicata per smaltire inutili file burocratiche

 

 

L’obiettivo di OneDegree è quello di sfruttare questo spazio di mercato e affermarsi come leader per l’assicurazione di cani e gatti. “Siamo desiderosi di essere il primo gruppo di compagnie di assicurazioni online di Hong Kong per una licenza su animali domestici, auto, viaggi e altri prodotti“, ha detto Kwock.

L’obiettivo di OneDegree, inoltre, è quello di creare un’App dedicata, in modo da evitare lunghe code e giorni di attesa per fare semplici operazioni. “Le richieste potrebbero essere gestite entro un giorno senza alcun lavoro cartaceo. Sicuramente più veloce del metodo tradizionale che può richiedere fino a 30-90 giorni e un sacco di documenti per completare un processo di reclamo“, ha detto l’amministratore delegato di OneDegree.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *