fbpx

Huawei annuncia un grande investimento in Thailandia

09/06/2018

 

Il gigante cinese dell’ICT, Huawei, ha annunciato un investimento di 81 milioni di dollari nel Sud-Est asiatico in tre anni, in occasione della quarta edizione della giornata dell’innovazione Huawei Asia-Pacifico.

 

 

Huawei Technologies ha firmato un Memorandum of Understanding (MoU) con l’Agenzia nazionale per lo sviluppo e la scienza della tecnologia e l’Agenzia nazionale per l’innovazione, delineando una serie di obiettivi comuni di ricerca e innovazione.

Tra gli obiettivi c’è lo sviluppo di nuovi approfondimenti tecnologici per portare avanti l’agenda della Thailandia 4.0, rafforzando le comunicazioni e il coordinamento attraverso i processi di innovazione e pianificazione e promozione di un ecosistema adatto alle start-up in Thailandia.

 

Il vice primo ministro thailandese Somkid Jatusripitak e il presidente a rotazione di Huawei Guo Ping, hanno assistito alla firma del memorandum d’intesa.

 

Dopodichè James Wu, presidente di Huawei della regione del Sud-Est asiatico, ha rivelato il piano degli sviluppatori di Huawei per la regione, che mira a sostenere l’economia digitale e la creazione di ecosistemi.

Secondo Wu, Huawei investirà 81 milioni di dollari negli Stati Uniti nei prossimi tre anni, per la costruzione di OpenLabs, destinati agli sviluppatori di cloud e alla coltivazione di talenti ICT nel Sud-Est asiatico.

Huawei aprirà anche un OpenLab a Delhi ad agosto di quest’anno, che, insieme a quello di Bangkok, fungerà da piattaforma aperta per l’innovazione. Qui il gigante dell’ICT si alleerà con i partner locali per sviluppare soluzioni industriali per la regione.

 

Quasi 300 partecipanti provenienti dal governo, dall’industria e dal mondo accademico si sono riuniti al 4 ° Huawei Innovation Day dell’Asia-Pacifico per esplorare come l’infrastruttura digitale accelera la crescita dell’economia digitale, arricchisce la vita, guida l’innovazione e aiuta a coltivare un ecosistema di successo condiviso.

 

Nel suo discorso, il vice primo ministro thailandese Somkid ha parlato molto del contributo di Huawei alla trasformazione digitale del suo territorio negli ultimi tre anni.

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *