fbpx

Huawei è una delle prime aziende con proprietà al 100% in Qatar

21/09/2018

 

Huawei ha aperto un nuovo ufficio nella zona West Bay della capitale del Qatar, Doha

 

 

Huawei, la gigantesca società tecnologica cinese, è diventata una delle prime aziende totalmente controllate in Qatar. Huawei, per rafforzare questo legame, ha anche aperto un nuovo ufficio nella zona West Bay della capitale del Qatar, Doha, portando a tre il suo numero di uffici nella capitale

I vertici di Huawei hanno dichiarato: “Huawei, uno dei principali fornitori globali di infrastrutture di comunicazione e information technology (ICT) e dispositivi intelligenti, è diventata una delle prime società tecnologiche con proprietà al 100% in Qatar“.

 

 

L’istituzione del terzo ufficio contribuirà a promuovere l’industria delle TIC a Doha

 

 

Secondo la nota, la presenza di Huwei a Doha sarà fondamentale anche per contribuire all’industria delle TIC nella città, andando a sostenere e rinnovare settori vitali come petrolio, gas, trasporti, istruzione e sanità.

Frank Fan, CEO di Huawei Qatar, ha dichiarato: “Questo segna un nuovo ed entusiasmante periodo di crescita per noi. Non vediamo l’ora di espandere le nostre attività e collaborare con i nostri partner e clienti locali, per innovare ulteriormente e portare avanti l’industria locale delle TIC“.

 

 

Huawei ha aperto il suo primo ufficio in Qatar nel 2005

 

 

La crescita di Huawei in Qatar è dovuta anche al fatto che il gigante delle telecomunicazioni sta lavorando allo sviluppo della tecnologia di quinta generazione, che dovrebbe fornire migliori servizi di comunicazione tra individui, veicoli, case ed elettrodomestici. Un elemento di grande interesse per il Qatar.

In tal senso, lo scorso 24 maggio, il gabinetto del Qatar ha approvato un progetto di legge per incoraggiare gli investimenti stranieri nel paese, al fine di promuovere lo sviluppo economico. La bozza di legge consente l’accesso agli investitori, non provenienti dal Qatar, in tutti i settori economici fino al 100% di proprietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *