fbpx

Il Black Friday diventa una delle feste promozionali più importanti anche in Cina

20/12/2017

Il Black Friday, ovvero il Venerdì nero, la festa promozionale dedicata allo shopping natalizio nata negli Stati Uniti ma che ha raggiunto la popolarità anche in Italia, è diventata una delle feste promozionali più importanti anche nel mercato cinese, secondo i dati osservati dal centro di ricerca dell’e-commerce cinese.

Cao Lei, il direttore del centro di ricerca ha dichiarato inoltre che il Black Friday, la Festa del doppio undici (11.11) e la Festa del 18 giugno, sono ormai diventati i piú grandi tre eventi di shopping in Cina.

A portare la cultura del Black Friday nel mercato cinese è stata la piattaforma cross-border Ymatou.com, che l’ha celebrato per la prima volta nel 2014.Da lì in poi, anche gli altri player dell’ecommerce cinese come TMall Global, Amazon Global e il Little Red Book(Xiaohongshu) hanno iniziato a replicare successivamente l’esempio di Ymatou.com, ottenendo ottimi risultati.

Lo stesso studio ha anche evidenziato come grazie alla crescita dei consumi ed alla politica del Governo cinese in sostegno al mercato del cross-border e-commerce, ha reso l’acquisto online di prodotti stranieri accessibile a tutti i consumatori cinesi, anche quelli residenti nelle città di terza e quarta fascia.

Nel 2016, il valore complessivo delle vendite online di prodotti importati ha registrato una crescita del 33,3% rispetto all’anno precedente, raggiungendo circa 154 miliardi di euro (1200 miliardi di RMB). Per il 2017, si stima un valore di 234 miliardi di euro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *