fbpx

Israele istituirà un Centro comune di innovazione per la cybersicurezza

22/08/2019

 

Qihoo 360, società cinese, collaborerà al progetto di innovazione tecnologica per la sicurezza della rete

 

 

La società cinese di cybersicurezza Qihoo 360 collaborerà con Israele per istituire il Centro di innovazione tecnologica per la cyber security Cina-Israele. Lo ha riferito Beijing Business Today, citando l’annuncio dell’azienda alla due giorni della Conferenza 2019 sulla sicurezza di Internet, appena iniziata a Pechino.

 

Qihoo 360 con sede a Pechino assieme alle imprese israeliane istituirà un fondo di sviluppo del settore della sicurezza della rete Qihoo 360-Israel e costruirà un parco industriale di innovazione collaborativa per la tecnologia di sicurezza della rete Cina-Israele.

 

Il luogo di sede non è ancora stato specificato. Dopo oltre 10 anni di sviluppo, Israele è diventata la sede di oltre 500 società di sicurezza della rete e ha accumulato una ricca esperienza in sinergie industriali, integrazione militare-civile, esportazioni tecnologiche e altre aree, ha affermato Avi Dichter, presidente del parlamento israeliano e Knesset Foreign della Commissione Affari e Difesa.

Le aziende israeliane di sicurezza della rete sperano di condividere la loro esperienza in materia di sicurezza informatica con la Cina in futuro e condurre una cooperazione più profonda, ha aggiunto.

 

Con una popolazione di oltre 1 miliardo, la Cina ha enormi esigenze di sicurezza nei contesti di business e clientela, ha affermato Zhou Hongyi, presidente di Qihoo 360.

 

Come principale società di sicurezza Internet cinese, Qihoo 360 può garantire le sue controparti israeliane e costituire un ponte attraverso il quale le società israeliane possono entrare in Cina per una cooperazione reciprocamente vantaggiosa.

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *