fbpx

JD si espande in Tailandia per competere con Lazada

01/10/2018

 

La cinese JD.com porta il suo e-commerce in Tailandia

 

 

In uno dei rari spostamenti al di fuori della sua terra d’origine, la cinese JD ha aperto il suo mercato dello shopping online ai clienti in Tailandia. È una sfida diretta al suo rivale, Alibaba, che gestisce Lazada attraverso il Sudest asiatico.

 

Lazada è il miglior negozio online della Thailandia. JD invece ha magazzini nella capitale, Bangkok, e si impegnerà per offrire un servizio di consegna in giornata, stando a quanto appena dichiarato.

 

Le consegne a livello nazionale sono disponibili anche su JD Central, come viene chiamato il negozio tailandese. Il sito ospita un mix di commercianti thailandesi e cinesi, anche se la società non ha rivelato dati precisi.

“Il tempo medio di consegna degli ordini transfrontalieri è di circa una settimana”, ha affermato un portavoce della compagnia JD. “I marchi cinesi possono anche vendere attraverso il modello commerciale generale e depositare le proprie merci nei magazzini di JD Central in Tailandia, riducendo significativamente i tempi di consegna.

Ad esempio, i clienti con sede a Bangkok possono ricevere i propri ordini in soli uno o due giorni.” Questo lancio è solo il secondo mercato estero di JD, a circa tre anni dalla data di apertura in Indonesia. L’e-tailer cinese ha anche investito in Vietnam’s Tiki.

Espandendosi in Tailandia, la società sta “compiendo un altro entusiasmante passo avanti nel continuo viaggio di JD per servire i clienti in tutto il Sudest asiatico”, ha dichiarato Vincent Yang, CEO di JD Central.

Nel 2017, la spesa asiatica tramite e-commerce, partita da 1,4 trilioni di dollari in Asia, ha raggiunto i 94,4 miliardi di dollari rendendo il sud-est asiatico il mercato più forte.

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *