fbpx

La Cina ha il più alto tasso di miopia: colpa dei videogiochi?

31/08/2018

E’ stato indetto un nuovo regolamento sui giochi online per combattere la miopia tra i giovani cinesi, le azioni dei colossi del videogioco calano

 

 

Le azioni di Tencent e NetEase sono calate venerdì mattina mentre l’Amministrazione statale della stampa, della pubblicazione, della radio, del cinema e della televisione cinese (SAPPRFT) ha indetto una regolamentazione contro i giochi online giovedì sera.

 

Secondo il documento governativo, l’Amministrazione regolerà e controllerà il numero totale di giochi online e limiterà la quantità di nuovi titoli di giochi sul web.

 

L’amministrazione lavorerà anche su un sistema di classificazione dei contenuti che contiene raccomandazioni sull’età e limita il tempo in cui il minorenne può giocare online. Un’ulteriore regolamentazione sui giochi rischia di peggiorare la già cupa situazione delle licenze nel settore.

All’inizio di agosto, Tencent ha dichiarato che il congelamento delle autorizzazioni al gioco da parte delle autorità cinesi ha influenzato negativamente le sue entrate e non sapeva quando la situazione sarebbe stata risolta. I ricavi provenienti dai video-giochi sono la principale fonte di reddito per Tencent.

 

Il regolamento fa parte della più recente campagna della Cina per “limitare e prevenire la miopia di bambini e adolescenti”.

 

La campagna è stata lanciata congiuntamente da otto amministrazioni statali tra cui il ministero dell’Istruzione, l’amministrazione generale dello sport cinese, il ministero delle finanze e SAPPRFT, queto giovedì dopo che Il presidente della Cina Xi Jinping ha espresso preoccupazione per il tasso di miopia nei bambini e negli adolescenti cinesi.

Prima della preoccupazione di Xi, il rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dimostrato la presenza di 600 milioni di persone miopi in Cina, con un tasso di miopia nella gioventù cinese in cima alla classifica mondiale.

 

Nonostante la credenza comune che le attività che possano causare maggiormente miopia siano quelle che prevedono l’uso di schermi luminosi, una nuova ricerca mostra che la causa principale di miopia è l’insufficienza di luce solare.

 

Le autorità cinesi hanno considerato i video-giochi online negativo per i giovani e hanno cercato di limitarne l’accesso delle nuove generazioni. Tencent ha lanciato un sistema anti-ossessione lo scorso luglio quando i media di stato hanno criticato il popolare gioco della compagnia Honor of Kings che pare avere un’influenza negativa sulla gioventù cinese.

Il sistema limita il tempo del giocatore minorenne a un massimo 2 ore al giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *