fbpx

La Cina investe in un progetto idrico nelle città nello Yunnan

07/02/2019

 

L’area è stata fortemente penalizzata nel suo sviluppo fin’ora a causa della mancanza di acqua

 

 

Il ministero delle Risorse idriche ha dichiarato di aver investito oltre 5 miliardi di yuan (745 milioni di dollari) nel 2018 in un progetto di deviazione dell’acqua che mira ad alleviare la grave penuria d’acqua nella parte centrale della provincia dello Yunnan.

 

Altri 7 miliardi di yuan dovrebbero essere investiti quest’anno, secondo un comunicato stampa partito dal ministero.

 

Il progetto, approvato a marzo, ha lo scopo di attingere acqua da una sezione del fiume Jinsha, nel nord-ovest dello Yunnan, fino alle sue città centrali, tra cui Chuxiong, Yuxi e Kunming.

L’area, che contiene circa un terzo della popolazione della provincia, ha contribuito a più della metà del PIL della provincia, ma è stata gravemente ostacolata dalla mancanza di risorse idriche.

Il costo totale del progetto è stimato in 82,6 miliardi di yuan, e il tempo da impiegare per la costruzione sarà di 96 mesi, secondo il ministero. Il progetto è iniziato in circa il 90 percento dei siti pianificati, ha aggiunto la dichiarazione.

 

Al termine, il progetto dovrebbe contribuire a migliorare il sistema dell’acqua e lo sviluppo economico della regione.

 

Secondo la stima del ministero, circa 20 miliardi di metri cubi d’acqua saranno deviati verso la regione ogni anno entro il 2040, come risorsa supplementare per residenti e industrie. La deviazione è la più grande del suo genere in termini di dimensioni e investimenti nel sud-ovest della Cina.

Come risultato della difficile geologia della regione, contraria alla costruzione, è anche uno dei progetti più impegnativi mai intrapresi, ha affermato il ministero. Oltre a integrare l’approvvigionamento idrico dell’area, il progetto di deviazione di 664 chilometri contribuirà a migliorare l’ecologia dei fiumi e dei laghi, ha detto.

Il fiume Jinsha è una parte alta del fiume Yangtze, la più lunga dell’Asia e la terza più lunga del mondo. Attraversa le province di Qinghai, Sichuan e Yunnan nella Cina occidentale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *