fbpx

La Cina dice addio ai contanti

26/01/2018

I sistemi di pagamento mobile come Alipay e WeChat Pay guadagnano terreno

 

Alipay e WeChat Pay hanno ulteriormente consolidato la loro popolarità, classificandosi tra le prime due opzioni di pagamento preferite tra gli High Net Worth Individuals cinesi, gli individui che possiedono alto reddito. Alipay, il ramo dedicato al pagamento mobile di Ant Financial, anche consociata di Alibaba, è rimasto il sistema di pagamento preferito n. 1 tra i super ricchi cinesi, per il secondo anno consecutivo, secondo l’Hurun Chinese Luxury Consumer Survey 2018. WeChat Pay, che è controllata da Tencent, è arrivata seconda nella classifica delle opzioni di pagamento più popolari secondo il sondaggio, a dimostrazione del rapido aumento e della popolarità dei pagamenti mobile nella seconda economia più grande del mondo.

In un sondaggio simile condotto tra individui facoltosi due anni fa, le carte di credito bancarie si sono classificate come il sistema di pagamento preferito. Tuttavia, da allora la preferenza è diminuita per diventare la terza scelta più popolare, anche se continuano a posizionarsi prima dei contanti. Il sondaggio ha intervistato 463 cittadini del continente con un patrimonio netto personale di oltre 10 milioni di yuan (1,6 milioni di dollari), è avvenuto nel corso di un periodo di sei mesi fino a dicembre scorso. In media, gli intervistati avevano 40 anni e disponevano di una ricchezza personale di 62 milioni di yuan. Incluse nel sondaggio, 64 persone del valore di almeno 100 milioni di yuan. Circa il 58% degli intervistati proveniva dalle città di primo livello di Pechino, Shanghai e Guangzhou, ma il sondaggio includeva in tutto più di 20 province e comuni.

I pagamenti mobile hanno fatto importanti progressi come mezzo di insediamento nelle città cinesi. Oltre ai minimarket, ai centri commerciali e ai ristoranti, questa tipologia di pagamento è addirittura la norma tra i mercati ortofrutticoli e altri venditori su piccola scala. “Il pagamento mobile è destinato a rivendicare più terreno in Cina con i due giganti Alipay e WeChat Pay che consolidano ulteriormente il loro vantaggio”, ha affermato He Fei, ricercatore senior presso la Bank of Communications di Shanghai. Gli sforzi di Alibaba e Tencent di espandere i loro sistemi di pagamento all’estero indicano un aumento delle transazioni transfrontaliere nel tempo, ha aggiunto. “Inoltre, in futuro saranno disponibili dispositivi più intelligenti per pagamenti, come braccialetti e orologi.”, ha affermato.

Il settore dei pagamenti mobile in Cina ha superato i 29,5 trilioni di yuan nel terzo trimestre del 2017, più di tre volte il livello di un anno fa, secondo la società di consulenza Analysys.

Alipay e WeChat Pay rappresentavano il 93% del segmento di pagamento mobile cinese, secondo i dati di Analysys. Tra questi, Alipay prende il comando con una quota di mercato del 54%, secondo i dati fino a settembre 2017. Sabato scorso, la metropolitana di Shanghai ha iniziato a utilizzare la risposta rapida, un sistema che consente ai pendolari di pagare le loro tariffe tramite Alipay o China UnionPay. Nel frattempo, i milionari in Cina stanno dimostrando maggiore fiducia nei risultati economici della Cina, in quanto il 46% dichiara di essere “molto fiducioso” per l’economia cinese, rispetto al 28% di un anno fa. Oltre il 72% afferma che la Cina sarà economicamente alla pari o ha già superato gli Stati Uniti in 10 anni, rispetto al 65% di un anno fa. Il sondaggio ha anche rilevato che Shanghai, Pechino e New York sono state considerate le prime tre città più importanti nel prossimo decennio, invariate rispetto all’indagine dello scorso anno.

Hong Kong si è classificata al settimo posto, lo stesso risultato del sondaggio dell’anno precedente. Di conseguenza, il settore immobiliare è rimasto l’investimento più popolare, seguito dal settore delle azioni.

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *