fbpx

La piattaforma cinese di contenuti audio Lizhi presenta una IPO

30/10/2019

La IPO presentata dalla piattaforma punta a 100 milioni di euro

 

 

la piattaforma di contenuti audio cinese Lizhi ha recentemente presentato la sua IPO alla SEC e sta cercando di raccogliere fondi nella regione , per un valore di 100 milioni di dollari. Lizhi è ampiamente riconosciuta in Cina come piattaforma leader per contenuti audio interattivi tra cui audiolibri e podcast.

 

I principali sottoscrittori dell’accordo sono Credit Suisse e Citigroup. La società con sede a Guangzhou, fondata nel 2013, ha generato ricavi per $ 130 milioni nei 12 mesi chiusi al 30 giugno 2019.

 

Lizhi sta cercando di entrare nell’elenco NYSE o NASDAQ con il simbolo ticker “LIZI”. Al momento non sono stati resi noti dettagli sui prezzi. Il modello di business di Lizhi include l’incoraggiamento e la cura di grandi quantità di UGC (contenuti generati dagli utenti) per alimentare la loro libreria di contenuti.

Secondo il rapporto iResearch citato nel prospetto, Lizhi vanta la più grande libreria di contenuti UGC della Cina e guida il paese in termini di MAU per piattaforme audio. La biblioteca di contenuti della piattaforma è divisa in 27 categorie e 107 sottocategorie che vanno dall’apprendimento delle lingue, alle stazioni musicali e talk show fino ai contenuti per famiglie e genitori. Demograficamente, gli utenti di Lizhi sono principalmente giovani. 

 

Secondo il prospetto, circa il 60% degli utenti è nato tra il 1990 e il 2000. Lizhi è stata anche l’unica piattaforma di contenuti audio online inclusa nelle “100 migliori società Internet cinesi nel 2019” dal Ministero dell’Industria e dell’Information Technology e dalla China Internet Association.

 

Per fornire agli utenti contenuti mirati, Lizhi sfrutta la loro competenza negli algoritmi di raccomandazione AI per spingere i contenuti. Hanno completamente abbandonato le raccomandazioni editoriali a favore di quelle basate sugli algoritmi che hanno avuto successo su altre piattaforme di contenuti Internet cinesi come Toutiao e Douyin di ByteDance.

Lizhi ha recentemente annunciato una collaborazione con la società Internet cinese Baidu sulle offerte IoT, poiché Lizhi mira a integrare i loro contenuti negli smart speaker XiaoDu sempre più popolari. 

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *