fbpx

L’app di condivisione video Kuaishou dichiara una stima di 15 miliardi di dollari nella raccolta di nuovi fondi

15/12/2017

 

Kuaishou, la principale app di condivisione di video e foto in Cina, si appresta a lanciare una nuova raccolta fondi con una valutazione stimata di 15 miliardi di dollari, stando a quanto dice il self-media Kaiqi.

Kuaishou ha per ora fatto presente ai media locali che non ha ancora nulla da dichiarare.

A marzo, Kuaishou ha raccolto 350 milioni di dollari grazie al finanziamento della Serie D con il colosso cinese Tencent, ed è stato valutato intorno ai 3 miliardi di dollari di valore. Nelle precedenti raccolte di finanziamenti, Kuaishou ha intascato fondi da Sequoia, DCM e Baidu.

 

Rumors nel settore dicono che quest’anno Kuaishou prevede di candidarsi per l’IPO (Inizial Public Offering) negli Stati Uniti o ad Hong Kong. L’IPO, l’“offerta pubblica iniziale” consiste nell’accesso per la prima volta all’opportunità per una società privata di offrire le sue azioni al pubblico. Le IPO sono spesso emesse a favore di società più piccole e più giovani che cercano capitali da espandere, ma possono anche essere prese in considerazione da grandi società di proprietà privata che cercano di diventare quotate in borsa.

TechCrunch, dedita alle ultime notizie e recensioni dal mondo della tecnologia e delle start-up annesse, ha dichiarato che la popolare app di condivisione video prevede di diventare pubblica negli Stati Uniti.

 

Kuaishou è andata eccezionalmente bene in Cina con i suoi video di facile condivisione, in particolare si è diffusa tra gli utenti delle città di livello inferiore. Il numero dei suoi utenti attivi mensili è salito da 93,40 milioni a settembre 2016, a 183 milioni a settembre 2017; con una media di 87 milioni di utenti attivi ogni giorno, secondo un rapporto di Jiguang, una società di ricerca di dati mobile. Gli ultimissimi dati riportano che attualmente sulla app ci sono 7000 milioni di utenti registrati ed oltre 100 milioni di utenti attivi ogni giorno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *