fbpx

L’aumento del salario minimo è sintomo di benessere in Cina

11/05/2019

 

Quattro regioni in Cina hanno pubblicato un piano per aumentare gli standard minimi salariali, con più posti di lavoro previsti per migliorare il benessere della popolazione.

 

 

Stando a quanto riportato da Economic View, a partire dal 1° luglio la capitale cinese di Pechino aumenterà il salario minimo mensile a 2.200 yuan ($ 322,38) per i dipendenti a tempo pieno e lo stipendio orario per i dipendenti part-time a 24 yuan, il più alto nel paese, lo avrebbero annunciato Beijing Municipal Human Resources e l’ufficio di sicurezza sociale.

 

Il centro finanziario di Shanghai ha aumentato il suo salario mensile minimo di 60 yuan a 2.480 yuan, il più alto del paese, e il suo salario orario da 21 yuan a 22 yuan dal 1 aprile.

 

Il comune di Chongqing, nel sud-ovest della Cina, ha aumentato il suo primo e il secondo livello di salario minimo mensile di 300 yuan a 1.800 yuan e 1.700 yuan, rispettivamente, a partire dal 1° gennaio.

I tre livelli di salario minimo mensile nella provincia di Shaanxi in Cina nord-occidentale sono saliti di 120 yuan a 1.800 yuan, 1.700 yuan e 1.600 yuan a partire dal 1 maggio.

 

Attualmente, le retribuzioni minime mensili di sei regioni, tra cui Shanghai, la provincia meridionale del Guangdong, Pechino, Tianjin, la provincia orientale del Jiangsu e la provincia orientale dello Zhejiang, hanno superato i 2.000 yuan.

 

Le retribuzioni orarie in quattro posti sono più di 20 yuan, con Pechino, Shanghai e Tianjin nelle prime tre posizioni, seguite dalla provincia meridionale del Guangdong, il cui salario minimo orario è pari a 20,3 yuan.

Inoltre, le norme per l’assicurazione contro la disoccupazione e l’assicurazione infortuni sul lavoro dovrebbero essere migliorate. Shanghai ha chiarito che l’assicurazione contro la disoccupazione sarà aumentata da 1.770 yuan a 1.815 yuan, secondo il rapporto.

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *