fbpx

Le PMI protagoniste della fiera internazionale di Guangzhou

12/10/2018

 

Una grande fiera internazionale per le piccole e medie imprese si sta svolgendo a Guangzhou, capitale della provincia del Guangdong, nella Cina meridionale.

 

 

La 15a Fiera Internazionale delle PMI in Cina, presso il Poly World Trade Expo Center, va dal 10 al 13 ottobre, con circa 3.020 aziende provenienti da tutta la Cina e dall’estero, esponendo in 6.628 stand.

 

Ben 668 espositori esteri provengono quest’anno da 39 paesi, regioni e organizzazioni internazionali, tra cui Brasile, Russia, Sud Africa, Corea del Sud, Emirati Arabi, Stati Uniti e l’Organizzazione per lo sviluppo industriale delle Nazioni Unite, per citare solo alcuni.

 

“La fiera funge da piattaforma per tutte le PMI in giro per il mondo, per rafforzare scambi e cooperazione, un’opportunità a  vantaggio della Belt and Road Initiative e del progetto di costruzione del Guangdong-Hong KongMacao Greater Bay Area“. Lo ha detto Zhong Xuanhui, deputato segretario generale del Governo provinciale del Guangdong, durante una conferenza stampa lunedì scorso.

Ha sottolineato che quest’anno ci sono attività di “matchmaking”, programmate per riunire circa 164 PMI estere provenienti da paesi e regioni come Thailandia, Sri Lanka e Nigeria con 322 delle loro controparti cinesi da coinvolgere potenzialmente per una cooperazione futura.

 

UNIDO, che ha co-ospitato l’evento dello scorso anno, è stata d’accordo nel continuare a farlo fino al 2020.

 

“La fiera serve funge da piattaforma fisica per rafforzare scambi e cooperazione tra tutte le PMI mondo” ha spiegato Zhong Xuanhui, deputato segretario generale della Provincia di Guangdong.

“Come organizzazione internazionale, mettiamo la nostra attenzione per assistere allo sviluppo delle PMI”, ha detto Ma Jian, vice rappresentante dell’ufficio regionale dell’UNIDO, durante la conferenza stampa.

“Dopo un anno di cooperazione, le nostre indagini e studi dimostrano che il bilancio della fiera è molto positivo.” Ma ha detto che UNIDO sta introducendo “buone pratiche, filosofie e le migliori tecnologie in Cina”, mentre condivide con altri paesi e regioni l’esperienza di diverse PMI cinesi, che ha raccolto in oltre 40 anni di riforma e apertura.

 

“I legami con buona volontà sicuramente diventeranno più forti perché siamo solo al secondo anno delle nostre relazioni”, ha aggiunto.

 

Quest’anno si tratta anche della prima volta che uno stato arabo ha co-ospitato la fiera, rappresentato da 75 PMI di una vasta gamma di settori come l’agricoltura, il commercio e vendita al dettaglio, l’innovazione, la tecnologia, la ristorazione, l’industria e produzione.

“Sia gli Emirati Arabi Uniti che la Cina devono avere piani che si concentrano sulla crescita delle PMI, perciò abbiamo bisogno di esplorare modi per creare partnership più forti in questa zona”.

Lo ha detto Majid Khalid al-Mazrouei, alto funzionario degli Emirati Arabi Uniti del dipartimento di Promozione e Investimento del Commercio del Ministero dell’Economia.

“La China International SME Fair rappresenta un passo importante in questa direzione, e io sono fiducioso che questo sarà l’inizio di importanti iniziative congiunte in futuro.”

 

Xiao Yun, un funzionario che si occupa dell’amministrazione statale per la regolamentazione del mercato, ha detto che le PMI stanno diventando più forti e più attive in Cina.

 

Ha citato fonti ufficiali mostrando circa 103 milioni di società e piccole imprese private registrate a fine giugno – di cui quasi 10 milioni erano appena registrate, con un aumento del 12,5 per cento nell’ultimo anno.

Nella prima metà di quest’anno, una media di 18.100 società al giorno si sono registrate, di cui oltre il 90 percento PMI, ha detto Xiao.

Le PMI in Cina hanno impiegato circa l’80% della forza lavoro in alcuni contesti, ha fatto notare, aggiungendo che almeno il 70% di queste sono coinvolte nei settori industria, informazione, cultura, scienza, ricerca, tecnologia, servizi.

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *