fbpx

“L’industria hi-tech cinese cresce ancora”, parola di Sogou

12/11/2018

Secondo Wang Xiaochun, CEO di Sogou “l’industria cinese nel settore dell’intelligenza artificiale sta cavalcando la crescita”. Cosa ci sarà da aspettarsi per il futuro?

 

L’industria cinese della Intelligenza Artificiale (IA) ha abbracciato una rapida crescita negli ultimi cinque anni. Lo ha detto Wang Xiaochuan, CEO del motore di ricerca cinese Sogou, all’Internet Forum di Wuzhen, nella provincia dello Zhejiang.

“C’è ancora un divario tra Cina e Stati Uniti, peró a livello applicativo la Cina è in grado di diventare il principale pioniere e sperimentatore del mondo”, ha spiegato Wang. Come molti addetti ai lavori hanno fatto notare, il fatto che i cinesi siano un popolo numeroso crea vantaggio nella raccolta di big data, che sono la chiave oggi per una conoscenza profonda dell’intelligenza artificiale.

 

©123.rf. Shenzhen, Pechino e Hangzhou guidano il tech cinese, ma anche centri “periferici” come Chengdu o Xian si stanno affermando.

 

“Lo spirito degli imprenditori, unito alla precedente accumulazione di dati di scarsa qualità e al vasto mercato di applicazione, ha portato la Cina all’era di Internet e ha aperto un’opportunità all’applicazione di tecnologie AI. La Cina può migliorare la sua competitività nel mondo e la vita quotidiana delle persone se si fa buon uso di questa opportunità di aggiornare l’industria dell’IA”, ha aggiunto Wang.

 

Sogou, con sede a Pechino, che è stata quotata alla Borsa di New York a novembre dello scorso anno, gestisce il metodo di input più popolare della Cina e il suo secondo motore di ricerca, nonché il browser Sogou.

 

“Sogou ha 500 milioni di utenti al giorno tramite il metodo di input e 400 milioni di utenti al giorno tramite motori di ricerca, quindi abbiamo idee chiare sugli scenari applicativi e sulla raccolta di dati per lo sviluppo dell’IA”, ha detto Wang. Le tecnologie di intelligenza artificiale basate sul linguaggio di Sogou sono state ampiamente applicate nella fornitura di servizi di interpretazione quotidiana e simultanea.

“La lingua è ancora un ostacolo nell’odierna globalizzazione della civiltà dell’informazione”, ha detto Wang. ” Risolvere il problema della traduzione tramite tecnologie AI e i big data é diventata la nostra missione”.

 

©Xinhua. L’agenzia di stampa Xinhua ha messo in onda il primo anchorman virtuale al mondo. segno di come l’IA “Made in China” stia facendo passi da gigante.

 

“Riteniamo che con l’avvento delle tecnologie per la traduzione, l’era futura non sará solo informazione, ma l’inizio di una civiltà intelligente”. Sogou ha lanciato la prima tecnologia virtuale al mondo nel giorno di inaugurazione della conferenza su Internet a Wuzhen, terminata venerdì scorso.

La tecnologia può creare un modello di avatar AI basato su un’ancora reale utilizzando tecnologie all’avanguardia, come la rilevazione di punti chiave sul viso, l’estrazione di caratteristiche del viso, la ricostruzione facciale, il riconoscimento dei labirinti e delle emozioni.

 

Le notizie video sintetiche tramite avatar IA possono essere create dalla macchina dopo l’allenamento e il calcolo di materiali video e audio da parte di esseri umani.

 

Il presidente Xi Jinping ha recentemente chiesto di intensificare gli sforzi per sviluppare la nuova generazione di tecnologia di intelligenza artificiale e ha sottolineato che la Cina incoraggerà fermamente, sosterrà e guiderà lo sviluppo del settore privato e sosterrà le imprese private per svilupparsi verso una fase più ampia.

“Mi sento così onorato di vivere in questo momento e dovremmo tutti lavorare di più per vivere tale opportunità”, ha detto Wang.

Per descrivere i risultati sociali ed economici della Cina dopo che il paese ha introdotto la riforma e la politica di apertura, 40 anni fa, Wang ha detto che ha apportato importanti cambiamenti e “opportunità, prosperità e convenienza” a tutti i cinesi ordinari.

“Viviamo in un’era fatta di miracoli e ci aspettiamo ulteriori indicazioni da parte del governo nel processo di ulteriore riforma e apertura della Cina, che incoraggerà noi a innovare di più”, ha aggiunto Wang. Sogou ha registrato entrate per 276,57 milioni di dollari nel terzo trimestre dell’anno.

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *