fbpx

Milano approda su WeChat: Ecco “YesMilano”

19/10/2019

Milano apre una finestra digitale su WeChat. Il capoluogo lombardo sarà la prima città italiana ad avere un proprio account ufficiale ed un mini program sulla piattaforma di Tencent

Il Duomo apre le porte a WeChat? Si. Da oggi il capoluogo meneghino sarà la prima città italiana a essere presente su WeChat. Un traguardo importante che, si spera, possa essere preso d’esempio anche dalle altre grandi distrazioni del turismo cinese in Italia come Roma, Firenze o Venezia.

Come riportato dai media, Milano si presenterà al pubblico cinese attraverso due modalità: la prima con l’account ufficiale, già attivo, YesMilano (completamente in lingua cinese), dedicato agli utenti della Repubblica Popolare. All’interno del canale saranno presenti tutte le informazioni utili a presentare la città quale meta turistica. Inoltre sempre tramite YesMilano verranno fornite anche le indicazioni pratiche per il soggiorno in città e gli itinerari sul territorio.

 

YesMilano sarà lo spazio digitale con cui Milano comunicherà direttamente con i propri followers cinesi, supportandoli dall’organizzazione del viaggio fino al soggiorno in città.

 

L’Italia del turismo entra nel digital cinese? Si spera, sicuramente Milano, come sempre, farà da esempio. Entro la fine del 2019, verrà avviata anche una seconda modalità di proposizione di Milano su WeChat, attraverso un Mini Program all’interno dell’account ufficiale, dedicato a chi già si trova in Europa o a Milano. L’utente potrà organizzare al meglio la propria visita in città sulla base dei propri interessi. Sarà, infatti, possibile pianificare il soggiorno scegliendo tra percorsi enogastronomici, culturali, sportivi o dedicati allo shopping.

L’applicazione fornirà informazioni sui servizi, negozi, ristoranti, istituzioni culturali e altri punti di interesse cittadini in modalità geolocalizzata, attraverso la semplice consultazione di una mappa interattiva all’interno dell’ecosistema WeChat. Quello cinese, entro il 2030, rappresenterà quasi un quarto del turismo globale e si stima che, nei prossimi 5 anni, avrà per Milano un potenziale di 220 milioni di visitatori. Negli ultimi 4 anni, grazie anche a Expo 2015, oltre 10 milioni di turisti visitano la città ogni anno e, di questi, il 9% proviene proprio dalla Cina.

 

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *