fbpx

Nio, mancato accordo con il governo di Huzhou: si cercano $ 700 milioni

22/10/2019

 

Il produttore di veicoli elettrici avrebbe la mira di raccogliere $ 700 milioni per costruire una fabbrica per distribuire 200.000 auto all’anno

 

 

Il governo municipale di Huzhou, una città nella provincia orientale dello Zhejiang in Cina, ha concluso con un nulla di fatto il colloquio con Nio per un eventuale accordo di 5 miliardi di RMB ($ 700 milioni), sostenendo che il progetto sia troppo rischioso.

Un rapporto di 36Kr ha affermato che la startup cinese di veicoli elettrici aveva tenuto colloqui con il governo Huzhou su un piano di cooperazione per oltre tre mesi e l’ammontare dei finanziamenti era compreso tra 5 e 10 miliardi di RMB. L’accordo comprendeva anche un impianto con una capacità produttiva annua di 200.000 unità.

Il produttore di veicoli elettrici avrebbe la mira di raccogliere $ 700 milioni per costruire una fabbrica per distribuire 200.000 auto all’anno. Li Bin, CEO e fondatore di Nio, ha confermato che la società è attualmente in trattativa con diversi governi locali, ma non ha rivelato ulteriori dettagli.

 

 

Nio ha registrato una perdita netta molto più grande del previsto da $ 478,6 milioni nel secondo trimestre

 

 

La mossa mostra una forte presenza di fondi statali nel settore dei veicoli a nuova energia, mentre i capitalisti di private venture si allontanano dal business che brucia denaro. A maggio, infatti, Nio ha dichiarato che sta costituendo una joint venture con E-Town Capital, sostenuta dal governo municipale di Pechino, che prevede di iniettare fino a $ 1,5 miliardi nella nuova entità, denominata Nio China.

Ferita da una serie di incidenti di incendio della batteria in Cina all’inizio di quest’anno e da un massiccio richiamo che ha coinvolto quasi 5.000 veicoli, Nio ha registrato una perdita netta molto più grande del previsto da $ 478,6 milioni nel secondo trimestre, con un aumento dell’83,1% rispetto all’anno precedente.

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *