fbpx

Nio, problemi con la batteria: richiamate quasi 5.000 ES8

02/07/2019

 

Il piano di ritiro copre più di un quarto di tutte le unità vendute ES8

 

 

Nio – produttore cinese di veicoli elettrici, spesso considerato uno sfidante di Tesla in Cina – sta lanciando un richiamo di massa del suo modello ES8, a causa di problemi di sicurezza legati ai suoi pacchi batteria.

Il richiamo riguarda 4.803 veicoli Nio ES8 i cui pacchi batteria contengono moduli NEV-P50 fabbricati tra il 2 aprile e il 19 ottobre dell’anno scorso. Il piano di ritiro copre più di un quarto di tutte le unità vendute ES8. Alla fine di maggio, Nio aveva consegnato 17.550 ES8.

 

 

La società ha confermato che un ES8 ha preso fuoco in un parcheggio nella città di Wuhan

 

 

I moduli NEV-P50 difettosi, nei casi più estremi, potrebbero portare al surriscaldamento e alla combustione spontanea del pacco batterie, secondo l’Amministrazione statale cinese per la regolamentazione del mercato. Nio fornirebbe pacchi batteria sostitutivi gratuiti per tutti i veicoli interessati.

La società con sede a Shanghai ha confermato sul suo Sina Weibo che un ES8 ha preso fuoco in un parcheggio nella città di Wuhan, il terzo incidente di combustione spontaneo in soli due mesi.

Lo scorso lunedì il Ministero dell’Industria e dell’Information Technology ha emesso un avviso in cui chiedeva ai produttori di EV di segnalare tempestivamente all’autorità tutti gli incidenti di incendio dovuti ai veicoli.

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *